Alette di pollo alla cacciatora

Alette di pollo alla cacciatora un secondo gustoso ed economico, che piace a tutta la famiglia. Ideali da servire come secondo o piatto unico per cena.

La ricetta delle alette di pollo alla cacciatora è davvero molto semplice da preparare e anche abbastanza veloce. Se siete ghiotti di alette, provate a prepararle così come ho fatto io, sono sicura che vi piacerà!.

RICETTA da non perdere=>Ricetta gnocchi di ricotta

Seguimi anche su INSTAGRAM => QUI

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Tante sfiziose ricette per le tue occasioni speciali

Il mio libro di ricette SENZA GLUTINE

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

800 g alette di pollo
400 g pomodorini in scatola
farina di riso
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
origano
sale
olive taggiasche (denocciolate)
Mezzo bicchiere vino bianco secco

Passaggi

Pulire bene le alette e infarinarle nella farina di riso.

In una padella scaldare l’olio con mezza cipolla tritata o 1 spicchio d’aglio e disporre all’interno le alette di pollo.

Lasciarle rosolare da entrambi i lati per 5/8 minuti

Sfumare con il vino bianco e lasciar evaporare.

Dopo qualche minuto aggiungere i pomodorini in scatola, mezzo bicchiere d’acqua, una manciata di olive, sale e origano.

Coprire e lasciar cuocere per 30 minuti a fiamma media, rigirando a metà cottura.

Gli ultimi 5 minuti alzare il coperchio e lasciar asciugare leggermente il sughetto.

Servire le alette di pollo alla cacciatora con il sughero e fette di pane per fare la scarpetta. Buonissime!

A domani con una nuova ricetta

un bacio Mary

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Vi aspetto anche su Telegram

ISCRIVETEVI al canale TELEGRAM gratuitamente per ricevere sul cell la ricetta del giorno.=> https://t.me/zeroglutine

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.