Pizzarosti di patate con mozzarella e prosciutto

Pizzarosti di patate con mozzarella e prosciutto cotto, un secondo appetitoso è alternativo; ideale da servire come piatto unico o come antipasto.

RICETTE DA NON PERDERE=>Lasagne di pancarrè vegetariane

Sbriciolata alla crema senza cottura,

Pizzette gustose di zucchine,

Crostata arrotolata a forma di fiore

La Pizzarosti di patate è molto semplice da preparare e piace a tutta la famiglia. Si può condire sopra in tanti modi e proprio come se fosse una pizza.

Seguimi anche su INSTAGRAM => QUI

Qui sotto la video ricetta che vi consiglio di guardare:

Ingredienti

  • Patate 500 g
  • Farina Per Pane ((io senza glutine)) 25 g
  • Polpa Di Pomodoro 200 g
  • Sale E Origano
  • Olio Extravergine D’oliva
  • Prosciutto Cotto 3 fette
  • Mozzarella 1

Preparazione

Cuocere le patate in abbondante acqua bollente per 15 minuti. Sgocciolarle e lasciarle raffreddare per qualche minuto.

Una volta fredde privarle della loro buccia e grattugiarle con una grattugia a fori grossi. Raccoglierle tutte in un contenitore, unire la farina, il sale e mescolare con un cucchiaio.

Foderare con carta da forno una teglia rotonda e ungerla bene con l’olio. Versare il composto di patate uniformemente senza schiacciarlo e cuocere in forno ventilato preriscaldato a 200 gradi per 15 minuti, poi abbassare la temperatura a 180 gradi e lasciar cuocere per altri 20 minuti.

Trascorsi i 20 minuti sfornare il rostipizza e distribuire sulla superficie la polpa di pomodoro, condire con sale e origano, aggiungere le fettine di prosciutto cotto, la mozzarella a fettine, origano e un filo di olio.

Infornare nuovamente a 180 gradi per 15/20 minuti. Sfornare e lasciar intiepidire.

La pizzarosti di patate è pronta per essere gustata.

A domani con una nuova ricetta

un bacio

Mary

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Precedente Linguine con tonno e pomodorini Successivo Crostata arrotolata a forma di fiore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.