Patate croccanti al formaggio

Patate croccanti al formaggio gustose e facili da preparare. Un contorno perfetto per accompagnare secondi a base di carne e pesce.

RICETTA DA NON PERDERE=>Pizza al pomodoro con mozzarella e tonno,

Pasta con asparagi e mozzarella, Quadrotti alle mele

Le patate croccanti al formaggio sono così buone che conquisteranno anche i palati più esigenti e andranno a ruba sulla vostra tavola.

Il trucco per rendere le patate croccanti sta nella panatura a base di pangrattato, parmigiano ed erbe aromatiche.

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 30 circa Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • Patate 500 g
  • Parmigiano reggiano (grattugiato) 50 g
  • Pangrattato (senza glutine) 3 cucchiai
  • Erbe aromatiche (tritate) 1 cucchiaio
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Preparazione

  1. Lavate, sbucciate e tagliate a spicchi le patate.

    Portate a bollore una pentola d’acqua leggermente salata e tuffate all’interno le patate.

    Cuocete per 10 minuti le patate a partire dal bollore, scolate e lasciatele leggermente intiepidire.

    Nel frattempo preparate la panatura: in una terrina unite il pangrattato con il trito di erbe aromatiche tritate, il formaggio, sale, pepe  e mescolate con il cucchiaio.

    Foderate una teglia con la carta da forno  versate sul fondo un filo d’olio.

    Distribuite all’interno della teglia le patate e condite con 3 cucchiai di panatura.

    Mescolate con le mani le patate delicatamente in modo da ricoprirle di panatura.

    *Se occorre aggiungete un altro po di pangrattato.

    Condite infine con un pizzico di sale e un filo d’olio.

    Distribuite le patate in modo da non farle sovrapporle tra loro.

    Infornate a 200° per 30/35 minuti circa.

    Vi consiglio di rigirare le patate a metà cottura così da ottenere una cottura uniforme.

  2. A domani con una nuova ricetta

    un bacio Mary

    Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Note

Commenti

commenti

Precedente Pasta con asparagi e mozzarella Successivo Pizza al pomodoro con mozzarella e tonno

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.