Pagnottina di pane al grano saraceno con lievito di birra secco

Come preparare una gustosa e croccante Pagnottina di pane al grano saraceno senza glutine con lievito di birra secco in bustina.
In tanti mi avete segnalato la difficoltà di trovare al supermercato il lievito di birra fresco per questo ho pensato di fare una nuova versione di pagnottina di pane al grano saraceno con lievito di birra secco.
Vi ricordo che il lievito di birra secco deve riportare sulla confezione la scritta Senza glutine.
Guardate la video ricetta prima di procedere con la preparazione
VIDEO => QUI

Ricetta da non perdere=>Torta al cioccolato senza uova
Seguimi anche su INSTAGRAM => QUI  

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 5 gLievito di birra secco
  • 280 gAcqua (tiepida)
  • 280 gFarina Farmo Fibrepan
  • 40 gFarina di grano saraceno senza glutine
  • q.b.Sale
  • 2 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.farina di mais e riso

Preparazione

  1. In una terrina fate sciogliere il lievito con 100 ml di acqua tiepida.

    Aggiungete le farine e mescolate.

    Incorporate l’acqua e impastate energicamente con il cucchiaio.

    Aggiungete l’olio e una presa di sale e continuate a impastare con le mani fino a ottenere un impasto omogeneo e morbido.

    Coprite con la pellicola e lasciate lievitare per 3 ore.

  2. Trascorso il tempo di lievitazione capovolgete l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata con la farina di mais e riso. Sgonfiate leggermente l’impasto e date delle pieghe di rinforzo portando l’estremità verso il centro.

    Date la forma  classica di una pagnotta e incidete con un coltello affilato la superficie.

  3. Trasferite la pagnottina di pane su una teglia da forno lasciando sotto la carta da forno, infarinatela leggermente con farina di mais e riso, coprite con un canovaccio e lasciate lievitare ancora per 1 ora.

    Dopo accendete il forno a 220° e spennellare il pane con un filo d’olio.

  4. Fate cuocere la pagnottina per i primi 15 minuti a 220 gradi poi abbassate la temperatura a 200 gradi e proseguite la cottura per altri 30 minuti.

    Vi ricordo che il mio forno funziona solo in modalità ventilato e che i tempi di cottura possono variare a seconda del forno utilizzato.

  5. Sfornate e lasciatelo raffreddare su una gratella prima di tagliarlo a fette.

Video ricetta

4,8 / 5
Grazie per aver votato!
Precedente Torta al cioccolato senza uova Successivo Sformato di zucchine e mozzarella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.