Orecchiette con broccoli e prosciutto cotto

Orecchiette con broccoli e prosciutto cotto un primo piatto semplice e veloce da preparare, perfetto per far mangiare i broccoli ai bambini.

Ricette da non perdere=> Panzerotti veloci senza lievitazione,  Spaghetti alla crema di peperoni e stracciatella,  Crocchette di zucca,

Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

L’idea di preparare le Orecchiette con broccoli  e prosciutto è stata proprio di mio figlio che adora la pasta panna e prosciutto, e quel giorno mi chiese lui stesso di aggiungere due cimette di broccoli lessati, che avevo preparato per contorno. Vi assicuro che questo primo è stato un successo e anche la più piccola di casa  l’ha mangiata volentieri.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Orecchiette (( io senza glutine)) 500 g
  • Broccoletto 1
  • Prosciutto cotto 150 g
  • Panna fresca liquida (oppure da cucina) 200 g
  • Sale e pepe q.b.
  • Formaggio (grattugiato) q.b.

Preparazione

  1. Per la preparazione delle orecchiette con broccoli e prosciutto iniziate con il lavare Le pulire i broccoli.

    Portate a bollore una pentola piena d’acqua, salate e lessate le cimette del broccolo per 15 minuti.

    Dopo 15 minuti, aggiungete anche le orecchiette e portate a cottura per il tempo che occorre che di solito è riportato sulla confezione..

    Non appena le orecchiette sono pronte scolate, aggiungete la panna, il prosciutto, un pizzico di sale, pepe e una manciata di formaggio grattugiato. Mescolate con cura e servite subito.

    Spero che queste Orecchiette con broccoli e prosciutto cotto vi piacciano

    A domani con una nuova ricetta

    Un bacio Mary

    RICETTE CONSIGLIATE => Orecchiette con broccoli e salsiccia ,Gnocchi con broccoli e cozze

Video Consigliato

Commenti

commenti

Precedente Panzerotti veloci senza lievitazione Successivo Menù del giorno- 17 Ottobre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.