Lasagne con broccoli e mozzarella

10922508_757165797665200_2344010603902854832_n

Ricetta del giorno..Lasagne con broccoli e mozzarella,un grande classico della cucina nazionale riletto in chiave salutista.Pochi e semplici ingredienti occorrono per preparare le Lasagne con broccoli e mozzarella,un primo piatto davvero buonissimo e che piace a tutti.

INGREDIENTI

°Pasta fresca per lasagne 250 grammi (io senza glutine Le Veneziane)

°2 broccoli siciliani di media grandezza

°500 gr di besciamella (io senza glutine Giusto)

°100 gr di parmigiano reggiano grattugiato

°250 gr di mozzarella fresca

°100 gr di scamorzone affumicato a fette

°sale,olio e pepe

PROCEDIMENTO

Pulite e lavate le cimette dei broccoli e lessateli in acqua bollente leggermente salata ,per 20 minuti.

Scolate con un mestolo forato i broccoli e lessate per un paio di minuti e un po per volta le lasagne.

Scolate le lasagne con un mestolo forato e immergetele in una ciotola d’acqua fredda.Fatele asciugare su un telo asciutto.

Condite i broccoli con un filo d’olio.sale,pepe ,2 cucchiai di formaggio grattugiato e due cucchiai di besciamella.Mescolate fino ad ottenere una cremina.

Versate sul fondo di una teglia qualche cucchiaio di besciamella .Adagiate sopra , uno strato di lasagne e condite con un po di broccoli.Aggiungete sopra, delle fettine di scamorza affumicata e delle fettine di mozzarella.Versate la besciamella e continuare con un altro strato di lasagne,poi di nuovo i broccoli,la scamorza ,la mozzarella e la besciamella.Terminate con uno strato di lasagne, cremina di broccoli,besciamella e abbondante parmigiano .

Aggiungete negli angoli della pirofila del latte che servirà a non farla seccare.

Infornate a 200 gradi per 30 minuti.

Sfornate e lasciate riposare per qualche minuto prima di servirla.

A proposito di BROCCOLI,date uno sguardo a queste Polpette di broccoli

A domani con una nuova ricetta

Mary

Commenti

commenti

Precedente Crostata morbida con nutella Successivo Ricette dolci con Nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.