Charlotte di Pandoro

Charlotte di pandoro un dolce veloce e gosolo perfetto da servire nelle feste Natalizie e quando si ha voglia di stupire gli ospiti.

La charlotte di pandoro è molto semplice da preparare ed è si può realizzare anche in anticipo. Inoltre si può farcire in diversi modi e decorare a piacere.

RICETTA DA NON PERDERE=> Ricetta Crespelle perfette,  Panettoni salati a lievitazione istantanea,  Pandoro al cacao senza lievitazioneMuffin salati con zucchine e prosciutto cotto

Oggi vi propongo una charlotte di pandoro al tiramisù semplice ma buonissima.

Per preparare questo buonissimo dolce ho usato il Pandoro senza glutine Nutrifree.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Pandoro (senza glutine) 1
  • panna da montare 200 ml
  • Mascarpone 200 g
  • di caffè 2 tazze da caffè
  • Latte 1 tazza da caffè
  • Zucchero a velo 80 g
  • Cacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Partendo dal basso tagliate 3 fette di pandoro spesse 2 cm circa e le 2 più piccole tagliatele in 4 parti.

    Sistemate uno stampo a cerniera del diametro di 20 cm su un piatto da portata rotondo e al centro la fetta grande di pandoro.

    Rivestiti i lati dello stampo con iìgli spicchi di pandoro con le punte verso l’alto.

  2. Unite 1 tazzina di caffè con il latte e con il pennellino bagnate la base della charlotte di pandoro.

    In una terrina mescolare il mascarpone con 1 tazzina di caffè e lo zucchero a velo.

    A parte montare la panna lasciandola cremosa, aggiungetela al mascarpone e mescolate dal basso verso l’alto.

  3. Versate la crema sul pandoro e livellate con il cucchiaio.

    Coprite con la pellicola e lasciate riposare in frigo per 1 ora,

    Infine decorate con cacao amaro.

    A domani con una nuova ricetta

    un bacio Mary

    Tante altre ricette le trovate sulla pagina facebook ” Zero glutine…100% Bontà

Commenti

commenti

Precedente Girelle rustiche al salmone- Video Successivo Menù di Santo Stefano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.