Crea sito

Simil rustici leccesi bianchi

Hai presente i rustici leccesi? Sono dei buonissimi contenitori di pasta sfoglia con dentro un ripieno golosissimo di pomodoro e besciamella. Stavolta ho provato a farli bianchi, un vero capolavoro!

Qualche anno fa sono andata in vacanza in Puglia, lì ho scoperto questa meraviglia. La mattina non si scendeva in spiaggia senza un rustico in mano, addirittura sulla spiaggia c’era un bar che li vendeva caldissimi, uno spettacolo.

Purtroppo in Puglia non sono riuscita più ad andarci ma di necessità virtù ho provato a riproporre in casa questi famosissimi rustici leccesi.

La ricetta originale la trovi qui ma visto che la voglia di cambiare e sperimentare è sempre dietro l’angolo ho provato a farne una versione bianca.

Così sono nati i rustici leccesi bianchi, vieni a leggere come prepararli.

rustici_leccesi_bianchi

Simil rustici leccesi bianchi

Ingredienti per 10 rustici leccesi medio piccoli

1 rotolo di pasta sfoglia

10 mozzarelle ciliegine

1 tuorlo d’uovo per spennellare

acqua qb (facoltativa)

Per la besciamella

100 ml latte

10 gr di farina 00

sale qb

Per prima cosa prepariamo la besciamella.

In un pentolino mettiamo la farina ed aggiungiamo pian piano il latte fino a formare una pastella. Quando l’avremo formata ( questo è importante per evitare che si formino i grumi ) possiamo aggiungere il resto del latte in una volta sola.

Mescoliamo bene il tutto e mettiamo sul fuoco. Rimestiamo con un cucchiaio di legno fino a che la besciamella inizierà a rassodarsi.

Una volta rappresa regoliamo di sale e facciamola raffreddare mettendo sul pentolino un foglio di pellicola trasparente a contatto, ossia in modo tale da far aderire completamente la pellicola alla besciamella.

Quando la besciamella si sarà completamente raffreddata procediamo a formare i rustici leccesi bianchi.

Stendiamo un rotolo di pasta sfoglia, con un coppapasta o un bicchiere ritagliamo 20 cerchi. I ritagli della pasta sfoglia non rimpastiamoli ma adagiamo l’uno sull’altro o vicino all’altro e stendiamo nuovamente ricavando altri cerchi.

Sulla metà di questi cerchi mettiamo un cucchiaino non troppo pieno di besciamella ed una ciliegina di mozzarella.

rustici_leccesi_bianchi4

Ricopriamo con i cerchi restanti in modo tale da far aderire bene i bordi.

rustici_leccesi_bianchi5 rustici_leccesi_bianchi6

Possiamo aiutarci anche con un po’ d’acqua pennellando i bordi dei cerchi ripieni e facendoli aderire a quelli vuoti.

Una cosa importante è sigillare bene i bordi altrimenti in cottura i rustici leccesi si potranno aprire.

Quando avremo formato tutti i rustici spennelliamoli con un tuorlo d’uovo battuto ed inforniamoli a 180° per circa 20 minuti.

rustici_leccesi_bianchi7

Quando saranno ben gonfi e colorati potremo toglierli.

A questo punto possiamo decidere se mangiarli ancora caldissimi o farli intiepidire.

Ti assicuro che sono una bontà, provare per credere!

Per servire i miei rustici leccesi bianchi ho utilizzato il vassoio Sky dell’azienda Poloplast, clicca qui per ulteriori informazioni.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Altre ricette che potrebbero piacerti

Conetti di pasta brioche ripieni – Foto step by step

Millefoglie al salmone e patè di pistacchio

Palline golose

rustici_leccesi_bianchi3

 

 

 

rustici_leccesi_bianchi2

 

Translate »