Crea sito

Sfoglia ripiena con prosciutto, scarola e fontina

Un’idea golosa e veloce per un piatto di sicuro successo? La sfoglia ripiena con prosciutto, scarola e fontina è proprio la soluzione ideale.

Spesso la sera mi ritrovo con il classico dilemma “cosa cucino?”, sono sicura che non è un problema solo mio e a volte risolvo la cena con una golosa sfoglia. Questa variante è davvero buonissima ed ovviamente super facile.

Se vuoi preparare anche tu la mia sfoglia ripiena inizia a segnare gli ingredienti.


sfoglia ripiena3

Sfoglia ripiena con prosciutto, scarola e fontina

Ingredienti per 4 persone

2 rotoli di pasta sfoglia

700 gr di scarola

200 gr di prosciutto cotto a dadini

200 gr di fontina

sale qb

1 spicchio d’aglio

olio extravergine di oliva qb

2 filetti di acciuga

olive nere qb

1 tuorlo d’uovo per spennellare

Per prima cosa cuociamo la scarola.

In una padella abbastanza capiente soffriggiamo lo spicchio d’aglio tagliato a pezzetti e le acciughe in olio extravergine di oliva. Quando si sarà dorato togliamo l’aglio ed aggiungiamo le nostre foglie di scarola ben lavate e scolate dell’acqua in eccesso.

Copriamo la padella con il coperchio e lasciamo andare la nostra scarola a fuoco basso per circa 5 minuti. Trascorso questo tempo rigiriamola nel condimento e continuiamo la cottura fino a che la scarola si sia ammorbidita. A questo punto saliamo ed aggiungiamo le olive nere snocciolate e tagliate a metà o in quarti.

Facciamo raffreddare la nostra scarola, questo passaggio è importante visto che se fosse calda la scarola andrebbe ad inumidire troppo la sfoglia.

Quando la scarola sarà fredda stendiamo il primo foglio di pasta sfoglia nel ruoto che andrà a contenere la nostra sfoglia ripiena.

Stendiamo la pasta sfoglia in modo tale da creare un contenitore dai bordi alti altrimenti la farcitura uscirà, sarebbe preferibile uno stampo da plumcake o una teglia dai bordi alti. 

Versiamo all’interno del nostro guscio di sfoglia la scarola, i dadini di prosciutto cotto e la fontina tagliata anch’essa a quadratini.

Richiudiamo con il secondo foglio di pasta sfoglia.

Facciamo aderire bene i due strati di pasta sfoglia in modo tale che in cottura non si aprano.

Pennelliamo la superficie della nostra sfoglia con tuorlo d’uovo battuto ed inforniamo a 180° preferibilmente ventilato per almeno 20 minuti.

La nostra sfoglia sarà pronta quando la superficie sarà ben dorata e i bordi saranno gonfi.

A questo punto lasciamo intiepidire la nostra sfoglia ripiena nello stampo dopodichè sformiamola e tagliamola a fette o a quadratini se volessimo servirla per un buffet salato. Questa infatti è anche un’ottima alternativa da servire in versione finger food.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti assicuro che sarà un successone.

Ti aspetto su tutti i miei social.

Facebook

Twitter

G+

Instagram

Pinterest

Youtube

Per servire la mia sfoglia ripiena ho utilizzato il mini dessert Fox dell’azienda Poloplast.

Se ti è piaciuta la mia sfoglia ripiena potrebbero anche piacerti

Rustico con crema di mozzarella e funghi

Rustico con scarole ed olive – ricetta e videoricetta

Spirale alla greca

sfoglia ripiena2

sfoglia ripiena

Translate »