Polpette con la besciamella

Le polpette con la besciamella sono un secondo piatto di famiglia. Buonissime, morbidissime e ovviamente facilissime.

Le polpette con la besciamella sono un piatto della mia bravissima nonna, un piatto di famiglia noi amiamo definirlo.

Sono delle polpette particolari e sfiziose, perfette anche come aperitivo in formato mignon, si preparano in modo totalmente diverso rispetto alle polpette tradizionali ed hanno un gusto eccezionale. Noi le facciamo quando vogliamo coccolarci un po’. Le ho anche provate in versione light sostituendo la besciamella e cuocendole in forno. La ricetta puoi trovarla qui.

Se non le hai mai provate non hai scuse per non farlo.

Veniamo a noi.

polpette_besciamella9

Polpette con la besciamella

Ingredienti per 4 persone

800 gr di carne macinata

500 gr di latte

50 gr di farina

noce moscata qb

sale qb

1 noce di burro

1 uovo

farina qb

pane grattugiato qb

olio di semi d’arachidi qb

Per prima cosa cuociamo la carne.

In una pentola dai bordi alti sciogliamo una noce di burro ed aggiungiamo la carne macinata. Rimestiamola con un cucchiaio di legno. Quando si sarà cotta e inizierà a sfrigolare cuociamola un altro paio di minuti e togliamola dal fuoco. La carne dovrà essere ben asciutta.

polpette_besciamella4 polpette_besciamella2

Facciamola raffreddare completamente.

Nel frattempo prepariamo la besciamella. In un pentolino mettiamo la farina e aggiungiamo pian piano il latte mescolando con una frusta a mano o un cucchiaio di legno in modo tale da non far formare grumi.

Quando la farina si sarà completamente sciolta nel latte mettiamo il pentolino sul fuoco e facciamo raggiungere l’ebollizione mescolando continuamente.

Quando la besciamella si sarà rassodata togliamola dal fuoco, trasferiamola in un contenitore, preferibilmente di vetro, aggiungiamo la noce moscata grattugiata, mescoliamo e facciamola raffreddare coprendola con pellicola trasparente a contatto, ossia completamente aderente alla crema.

polpette_besciamella

Quando entrambi i composti saranno ben freddi amalgamiamo la besciamella alla carne poca per volta. Il composto dovrà essere morbido ma lavorabile quindi potrebbe non essere necessaria tutta la besciamella, dipenderà dalla capacità della carne di assorbirla. A questo punto regoliamo di sale.

polpette_besciamella3

Quando avremo ottenuto il nostro composto formiamo le polpette aiutandoci con dell’acqua per bagnarci le mani, in questo modo la carne non si attaccherà alle mani.

Dopo aver ottenuto le nostre polpette mettiamole in frigo a rassodare.

polpette_besciamella5

Prima di friggerle passiamo le nostre polpette nella farina, poi nell’uovo battuto con un pizzico di sale ed infine nel pane grattugiato.

Friggiamole in olio di semi d’arachide.

Facciamole asciugare su carta assorbente e serviamo calde.

Ti assicuro che queste polpette sono uno spettacolo, davvero cremosissime.

Spero che la ricetta della mia nonnina ti sia piaciuta.

Per portare in tavola le mie polpettine ho utilizzato il piatto Vanity dell’azienda Poloplast qui tutte le caratteristiche.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Altre ricette che potrebbero interessarti

Polpette wurstel e patate

Polpettine di pane

Polpettone freddo allo Yogurt greco

polpette_besciamella10 polpette_besciamella9 polpette_besciamella7 polpette_besciamella6

Precedente Rustico con crema di mozzarella e funghi Successivo Vol au vent fioriti con mousse alla spigola