Pizza con formaggi, funghi e tartufi

Pizza ai formaggi, funghi e tartufi.

Il sabato è il giorno dedicato alla pizza.

Ieri, avendo ancora ben sigillato un barattolo di Funghi e Tartufi dell’ azienda Sulpizio Tartufi, ho deciso di preparare la mia pizza con questo ingrediente di qualità.

Inutile dire che la mia pizza ai formaggi, funghi e tartufi ha riscosso un successo incredibile.

Il tartufo è uno degli ingredienti più pregiati del nostro territorio e, conoscendo l’azienda e la tipicità del tartufo di Campoli Appennino, possono dire con certezza che il prodotto è davvero di altissima qualità, e, soprattutto, l’onestà dei prezzi permette a tutti di potersi concedere di tanto in tanto questo piccolo lusso.

Adesso però veniamo alla ricetta.

 

pizza con formaggi, funghi e tartufi
  • Preparazione: 4 Ore
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la pizza

  • 600 g Farina 00
  • 3 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 5 g Lievito di birra
  • 250 g Acqua

Per la farcitura

  • 200 g Asiago
  • 350 g Crescenza
  • 50 g Caciocavallo
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. pizza con formaggi, funghi e tartufi

Per la pizza

  1. Iniziamo con il preparare la pasta per la pizza.

    Io utilizzo pochissimo lievito, questo allunga ovviamente le ore di riposo, per circa 5 gr di lievito su 600 gr di farina il mio impasto riposa dalle 4 alle 5 ore; il tempo dipende anche dalla temperatura esterna. Solitamente per aiutare la lievitazione metto al di sotto dell’impasto un bollitore pieno d’acqua che prima ho portato ad ebollizione.

    Per il procedimento completo puoi cliccare qui.

Per la farcitura

  1. Una volta che avrà raddoppiato di volume prendiamo la teglia ed imburriamola leggermente ( prima utilizzavo l’olio extravergine ma leggendo su internet ho sostituito con il burro che mi permette sia di avere una crosticina croccante, sia di stendere più agevolmente la pasta).

    Stendiamo la pasta cercando di fare il “cornicione” ossia di portare più impasto ai bordi e meno al centro.

    Facciamo riposare altri 30 minuti coprendo la teglia con pellicola trasparente.

    Trascorso questo tempo, accendiamo il forno a 225° in modalità ventilata.

    I miei genitori hanno da poco acquistato un forno a vapore che cuoce le pizze in maniera meravigliosa, se ce l’hai utilizza la funzione vapore, se come me, invece, hai un forno senza questa funzione anche la semplice ventilazione andrà benissimo.

    Io sinceramente ho approfittato di questi mesi a casa dei miei per utilizzarlo 🙂

    Torniamo a noi.

    Mentre il forno si riscalda tagliamo l’ Asiago a cubetti non troppo grandi.

    Togliamo la pellicola dalla pasta e bucherelliamo la superficie con una forchetta, mettiamo con l’aiuto di una spatolina la crescenza su tutta la superficie della pizza, tranne sul cornicione, e cospargiamo con i cubetti di Asiago. Copriamo con un filo d’olio, facendo attenzione ad ungere soprattutto i bordi ( io per questa operazione mi aiuto con un pennello da cucina ) e con un pizzico di sale.

    Quando il forno avrà raggiunto la temperatura inforniamo per circa 13 minuti.

    Passato questo tempo tiriamo la pizza e, con l’aiuto di un cucchiaino aggiungiamo la nostra crema di Funghi e Tartufi.

    Con l’aiuto di un coltello o dell’apposito utensile ricaviamo delle scaglie dal caciocavallo ( il mio era di bufala ).

    Inforniamo di nuovo per circa 2 minuti, il formaggio deve riscaldarsi ma non sciogliersi.

    Tagliamo calda e serviamo.

Se hai il Bimby

  1. Per la pizza :

    Mettiamo l’acqua ed il lievito di birra nel boccale e mescoliamo 20 secondi vel. 2.

    Aggiungiamo la farina, l’olio, il sale e impastiamo 2 minuti vel. Spiga.

    Procediamo come sopra.

  2. pizza con formaggi, funghi e tartufi

Se ti è piaciuta questa ricetta

Precedente Melanzane dorate e fritte Successivo Cous cous alla greca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.