Pizza cocktail

 

Questa è una pizza davvero buonissima!

Sarà che sono napoletana ma posso resistere a tutto ( alla cioccolata con somma difficoltà ma posso farcela ) ma non alla pizza!

Però nonostante sia un’amante della pizza e a Napoli ne inventino praticamente una nuova al giorno questa l’ho assaggiata per la prima volta qui, a Sora..ebbene sì ironia del destino è stato proprio così.

Una pizza semplicissima con sopra il mio gustosissimo cocktail di gamberi e insalata. Niente di più facile ma anche di più squisito.

Al mio amatissimo maritino è piaciuta un sacco e appena vado dalla mia adorata mamma la devo preparare anche a lei. Noi 3 siamo gli appassionati del cocktail di gamberi.

Dopo questa digressione familiare veniamo alla ricetta.

Con questa ricetta partecipo al Cookacontest “Pizze, rustici e salati da forno”.

PIZZA COCKTAIL

Per un teglia da cm

Per la base

300 gr di farina 0

3 gr di lievito di birra

1 cucchiaio raso di strutto

acqua q.b

sale q.b

olio extravergine di oliva q.b

Per il condimento

100 gr di gamberetti surgelati

1 cespo di lattuga romana

maionese q.b

ketchup q.b

sale q.b

Per prima cosa prepariamo la base.

Come sempre io uso pochissimo lievito di birra, nel caso tu avessi fretta puoi aumentare le dosi, non di troppo però 🙂

In una ciotolina o come me nella planetaria, mettiamo 100 ml di acqua e il lievito e facciamolo sciogliere. Aggiungiamo lo strutto e poi la farina a pioggia.

Facciamo amalgamare tutto, aggiungiamo il sale e tanta acqua quanto basterà ad ottenere un panetto morbido ma non appiccicoso.

Mettiamo il panetto a lievitare in un luogo caldo e asciutto coperto con un canovaccio pulito.

Lasciamolo raddoppiare. A me con la quantità di lievito che ti ho elencato ha impiegato circa 8 ore. Dalle 10 del mattino l’ho ripreso alle 18.

Questo è l’impasto lievitato.

cocktail

A questo punto prendiamo la teglia, la imburriamo e stendiamo l’impasto con delicatezza fino a ricoprirla uniformemente. Io volevo una pizza abbastanza sottile ma con il cornicione, è la prima volta che la faccio così ma da oggi in poi la farò spesso 🙂 è venuta croccante ma morbida, uno spettacolo!

cocktail4

Rimettiamo il canovaccio sopra e la facciamo lievitare di nuovo per circa un’oretta.

Nel frattempo laviamo accuratamente la lattuga ( io la lascio a bagno per un po’ con un cucchiaio abbondante di bicarbonato ), la asciughiamo e la tagliamo a striscioline sottili. Mettiamola poi da parte.

In un pentolino antiaderente mettiamo i gamberi ancora congelati e lasciamoli cuocere coperti con la propria acqua. Quando si saranno ritirati e colorati togliamo l’acqua in eccesso e spegniamo il fuoco.

In una ciotolina mischiamo il ketchup con la maionese, io in questo caso vado molto ad assaggio, diciamo che su 100 gr di ketchup ho messo più o meno 80 gr di maionese ma ti ripeto va tutto molto in base ai gusti.

Saliamo la salsa e aggiungiamo al suo interno i gamberetti e qualche listarella di lattuga. Mescoliamo il tutto in modo tale da farlo insaporire.

Riprendiamo la teglia con l’impasto della pizza e mentre accendiamo il forno a 180° ventilato e gli facciamo raggiungere la temperatura, versiamo un filo d’olio abbondante sulla pizza e un pizzico di sale.

Per stendere in maniera omogenea l’olio spennelliamolo con un pennello da cucina su tutto l’impasto.

Bucherelliamo la pasta con una forchetta.

cocktail6

Inforniamo per circa 20 minuti. Sarà pronta quando pungendola con uno stuzzicadenti questo uscirà asciutto e la base della pizza sarà dorata ma non bruciata.

Sforniamo la pizza e condiamola con la salsa cocktail.

Decoriamo con le striscioline di lattuga rimasta.

E adesso non mi resta altro che augurarti buon appetito!

Sono sicura che piacerà molto a grandi e bambini.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Ti abbraccio.

Federica

Ti potrebbero anche interessare

Pizza Panzarotto

Girasoli gorgonzola e noci – Foto step by step

Focaccia morbida farcita per una fresca serata estiva

cocktail9 cocktail7 cocktail8 cocktail5 cocktail3 cocktail2

Precedente Girasoli gorgonzola e noci - Foto step by step Successivo Spaghetti carciofi, olive nere e pane croccante

4 commenti su “Pizza cocktail

  1. Ciao, sei un genio! Che fantasia, io adoro la pizza ed il cocktail di gamberetti, alla prossima cena con amici, antipasto sopraffino, grazie! 🙂

    • weddingplanneraifornelli il said:

      Grazie mille Maddalena, troppo gentile 🙂 Magari l’avessi inventata io … mi sono semplicemente lanciata in un esperimento che però ha avuto molto successo…fammi sapere se la rifai e se ti è piaciuta 🙂

I commenti sono chiusi.