Paccheri ripieni di patate, olio al tartufo e sale rosa su crema ai funghi porcini e tartufo bianco e polvere di speck croccante

Paccheri ripieni di patate, olio al tartufo e sale rosa su crema ai funghi porcini e tartufo bianco e polvere di speck croccante, un nome da grande ristorante per un piatto domenicale davvero più facile a farsi che a dirsi.

Complice la doppia festa del compleanno di mia madre e l’onomastico di mio marito di cui ti ho parlato qui ho preparato come primo piatto questi squisitissimi paccheri.

L’idea è nata qualche giorno prima ed avevo voglia di sperimentare la crema ai funghi porcini e tartufo bianco inviatami gentilmente dal mio sponsor Sulpizio Tartufi.

Il piatto è stato un successone, la dolcezza delle patate con il sapore del tartufo bianco e la croccantezza dello speck è stato un abbinamento davvero apprezzato.

Se anche tu vuoi preparare questi buonissimi paccheri ripieni di patate, olio al tartufo e sale rosa su crema ai funghi porcini e tartufo bianco e polvere di speck croccante segna gli ingredienti.

La salsa ai funghi porcini e tartufo bianco puoi trovarla qui.

Paccheri ripieni di patate, olio al tartufo e sale rosa su salsa ai funghi porcini e tartufo bianco e polvere di speck croccante
  • Preparazione: 45 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 5 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 30 Paccheri
  • 500 g Patate
  • q.b. Sale (io ho utilizzato quello rosa ma si può tranquillamente sostituire con il sale iodato classico)
  • q.b. Olio al tartufo
  • q.b. Pepe nero
  • 1 vasetto Crema ai funghi porcini e tartufo bianco
  • 50 g Burro
  • q.b. Parmigiano reggiano (per gratinare)
  • 50 g Speck (a fettine sottili)

Preparazione

  1. Per il ripieno.

    Per prima cosa riempiamo una pentola capiente con acqua.

    Sciacquiamo sotto acqua corrente le patate e mettiamole nella pentola.

    Copriamo e facciamo bollire finchè le patate saranno cotte ( ce ne accorgeremo quando bucandole con una forchetta saranno morbide ).

    A quel punto togliamole con attenzione dall’acqua e, quando saranno ancora ben calde, togliamo la buccia e passiamole allo schiacciapatate.

    Nel contenitore nel quale avremo messo le patate schiacciate aggiungiamo qualche goccia di olio al tartufo, non troppo perchè è molto aromatico, e regoliamo di sale e pepe.

    Mescoliamo bene il composto e mettiamolo da parte a raffreddare.

     

  2. Per lo speck croccante.

    Sulla placca del forno rivestita di carta forno adagiamo le fettine di speck private del grasso ed inforniamo in forno preriscaldato statico a 100 ° per circa 30 minuti.

    Quando le fettine risulteranno secche facciamole raffreddare e mettiamole nel frullatore pochi secondi alla massima potenza.

    Raccogliamo la nostra polvere di speck e mettiamola da parte.

  3. Per i paccheri.

    Portiamo ad ebollizione l’acqua che conterrà i paccheri, saliamola e versiamo la pasta.

    Aggiungiamo un filo d’olio extravergine nell’acqua di cottura.

    Togliamo la pasta tre minuti prima dello scadere del tempo indicato sulla confezione.

    Scoliamola e raffreddiamola sotto l’acqua corrente in modo tale da bloccare la cottura, non facciamo stare troppo la pasta sotto l’acqua altrimenti perderà il sale, basterà qualche secondo.

    Mettiamo di nuovo i paccheri nella pentola di cottura e versiamo un filo d’olio extravergine in modo tale che i paccheri non si attacchino l’un l’altro.

    Mi raccomando a manovrare con molta attenzione la pasta perchè potrebbe rompersi facilmente.

  4. Riempimento e cottura.

    Mettiamo il condimento di patate e olio al tartufo in un sac a poche.

    Accendiamo il forno a 200 ° modalità ventilata.

    Foderiamo la placca del forno con carta da forno e passiamo a riempire tutti i paccheri con il composto preparato.

    Mettiamo i paccheri sulla carta forno distanziandoli uno dall’altro.

    Una volta terminati i paccheri ungiamoli con un filo d’olio extravergine di oliva, cospargiamoli di parmigiano grattugiato ed inforniamoli circa 10 minuti, gli ultimi minuti accendiamo il grill in modo tale da ottenere una gustosa crosticina.

  5. Condimento.

    In una padella dai bordi alti sciogliamo il burro ed aggiungiamo la crema ai funghi porcini e tartufo bianco.

  6. Impiattamento.

    Mettiamo sul fondo del piatto la nostra crema ai funghi e tartufo bianco, al di sopra creiamo una torre di paccheri ripieni e completiamo con lo speck croccante.

    Buon appetito!

    Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

    Mi raccomando seguimi su Facebook , ti aspetto per sapere cosa ne pensi 🙂

  7. paccheri ripieni di patate su crema ai funghi e tartufo bianco e polvere di speck croccante

Se ti è piaciuta questa ricetta

Alcune idee che potrebbero interessarti se anche tu sei appassionata di tartufi.

Pizza con formaggi, funghi e tartufi

Gnocchetti ai formaggi con porcini e tartufo bianco

Panini al caffè con salsa tartufata

Precedente Crema spalmabile al pistacchio Successivo Tortino al cioccolato dal cuore morbido

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.