Crea sito

Mini dorayaki con crema al pistacchio

Ideali per una golosa merenda o un simpatico spuntino questi mini dorayaki sono da mangiare in un sol boccone.

Chi ha detto che nella calza della Befana ci debbano essere solo dolcezze confezionate? Per me il tempo della Befana è passato ma ho pensato a questi simpatici pancakes da confezionare in qualche sacchettino trasparente per la gioia dei tuoi bimbi… e anche della tua considerato che le cose fatte in casa sono sempre le migliori. Poi quale bambino non ama Doraemon? 🙂

Per farcirli ho utilizzato la crema al pistacchio dei fratelli Marullo, una nutella pistacchiosa davvero straordinaria, te la consiglio vivamente!

Altre ricetta con i prodotti Marullo le trovi qui.

Adesso veniamo a noi. La ricetta dei dorayaki l’ho presa qui.

dorayaki8

Mini dorayaki con crema al pistacchio

Per circa 20 mini dorayaki

190 gr di latte

100 di zucchero

200 gr di farina

1 cucchiaio di miele

1/2 bustina di lievito

Crema al pistacchio ” Pistuccia “Marullo q.b

Per preparare questi mini dorayaki servono davvero due minuti. Una preparazione facilissima, velocissima, con ingredienti che sicuramente hai in casa e che faranno felicissimi i tuoi bambini.

Per prima cosa mettiamo tutti gli ingredienti in una ciotola e mescoliamo bene con una frusta a mano o elettrica. La pastella si presenta più compatta di quella delle crepes.

dorayaki dorayaki2 dorayaki3

Per questi dolcetti non uso la planetaria perché le quantità sono molto esigue ma utilizzo il frullatore ad immersione con la frusta. Il preparato è pronto in neanche due minuti.

Ovviamente se utilizzi la frusta a mano ti consiglio di setacciare la farina per evitare che si formino grumi.

Una volta ottenuta la pastella mettiamo a riscaldare un pentolino antiaderente, quello per le crepes è perfetto e ungiamolo con un filo d ‘olio, passiamo all’ interno del pentolino un tovagliolo da cucina in modo tale da ungere uniformemente la superficie ed eliminare l’olio in eccesso.

A questo punto nella padella inseriamo un disco d’acciaio o un coppapasta e mettiamo al suo interno una cucchiaiata di composto in modo tale da dargli una forma omogenea.

dorayaki4 dorayaki6

Dopo circa 30 secondi, il tempo che la pastella inizi a compattarsi, togliamo l’anello d’acciaio e continuiamo la cottura del dorayaki, non più di un paio di minuti per lato altrimenti rischia di bruciarsi.

dorayaki5

Una volta cotti sistemiamo tutti i dorayaki su carta arssorbente da cucina.

Proseguiamo fino ad esaurimento della pastella.

Stendiamo la crema al pistacchio, quando si saranno intiepiditi, ed accoppiamoli a due a due.

A questo punto potrai consumarli direttamente oppure, aspettando che si raffreddino, confezionarli in sacchettini da regalare.

Sono convinta che i tuoi bimbi ti ringrazieranno.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Ti potrebbero anche interessare

Baiocchi home made

Occhi di bue alla nutella

Taralli Annamaria

dorayaki9 dorayaki7

Translate »