Le cookiole

Un famoso spot parla delle macchiale ma avete mai pensato alle cookiole? A metà strada tra un cookie ed una gocciola, sono davvero dei biscotti irresistibili. Provare per credere.

La strada dell’ homemade è infinita, da quando ho il Bimby poi ho messo il veto sui prodotti confezionati anche perchè se ne facciamo grandi quantità possiamo conservarli in barattoli di vetro o di latta ed avere sempre la colazione pronta sapendo però cosa andiamo a mangiare. Sicuramente andare al supermercato è molto molto più veloce ma se bastano pochi minuti in più, magari da ritagliare nel week end o quando siamo più libere, possiamo sacrificare un po’ di tempo a tutto vantaggio della salute non credi?

Penso che se segui il mio blog la pensi esattamente nel mio stesso modo.

Ecco così che sono nate le cookiole. L’impasto sommariamente è quello delle gocciole ma non avendo lo stampo a goccia ( finalmente ho trovato qualcosa che mi manca ancora ) ho utilizzato un semplicissimo stampo tondo dentellato. La forma sembra così lontanamente quella di un cookie 😉

Se anche tu vuoi preparare questi fantastici biscotti inizia a segnare gli ingredienti.

La ricetta originale l’ho presa qui.

cookiole

Le cookiole

Ingredienti per circa 30 biscotti

120 gr di burro

120 gr di zucchero di canna

120 gr di gocce di cioccolato

2 uova

350 gr di farina 00

1 pizzico di bicarbonato o in alternativa un cucchiaino di lievito per dolci

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

Procedimento con il Bimby

nueva-Thermomix-TM5

Nel boccale mettiamo il burro freddo di frigo, la vanillina e il sale. Facciamo lavorare 1 minuto vel. 3. Con l’aiuto della spatola o di una leccapentole portiamo tutto l’impasto verso il fondo e aggiungiamo farina e bicarbonato, facciamo andare 1 minuto vel. Spiga. Aggiungiamo metà delle gocce di cioccolato 90 sec. vel. Spiga.

A questo punto prendiamo l’impasto ed aggiungiamo il resto delle gocce di cioccolato lavorando brevemente con le mani. Mettiamo il nostro impasto su pellicola trasparente e facciamolo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Trascorso il tempo necessario al riposo stendiamo il nostro composto tra 2 fogli di carta forno e con l’aiuto del mattarello ricaviamo una sfoglia non troppo sottile.

Ritagliamo a questo punto le nostre cookiole e posizioniamole sulla leccarda coperta di carta forno.

Qualora l’impasto dovesse risultare morbido non aggiungere altra farina ma aiutati con una spatola in modo tale da riuscire a posizionare agevolmente i biscotti sulla leccarda senza romperli 😉

Inforniamo a 180° per circa 10/15 minuti. I biscotti saranno pronti quando inizieranno leggermente a dorarsi.

Facciamoli raffreddare e poi mettiamoli nei nostri contenitori.

Procedimento senza Bimby

351020_1 impastatrice-planetaria-kitchenaid-vasca-da-4-28-lt-modello-5k45ss-2890301

Procediamo come una frolla normale. Mettiamo in una ciotolina tutti gli ingredienti tranne le gocce di cioccolato e lavoriamo brevemente con le mani fino ad ottenere una palla. Quando avremo ottenuto il nostro composto aggiungiamo le gocce di cioccolato e mettiamo la nostra frolla su un foglio di pellicola trasparente. Facciamo riposare in frigo per almeno 30 minuti.

Se dovessi utilizzare invece una planetaria, inserendo la foglia metti tutti gli ingredienti insieme, tranne le gocce di cioccolato e fai lavorare fino a che l’impasto si stacchi dal gancio. Dopodichè aggiungi le gocce di cioccolato e fai lavorare un altro minuto.

Trascorso il tempo necessario al riposo stendiamo il nostro composto tra 2 fogli di carta forno e con l’aiuto dela mattarello ricaviamo una sfoglia non troppo sottile.

Ritagliamo a questo punto le nostre cookiole e posizioniamole sulla leccarda coperta di carta forno.

Qualora l’impasto dovesse risultare morbido non aggiungere altra farina ma aiutati con una spatola in modo tale da riuscire a posizionare agevolmente i biscotti sulla leccarda senza romperli 😉

Inforniamo a 180° per circa 10/15 minuti. I biscotti saranno pronti quando inizieranno leggermente a dorarsi.

Facciamoli raffreddare e poi mettiamoli nei nostri contenitori.

Per servire le mie cookiole ho utilizzato il piatto Kontengo dell’azienda Poloplast.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta e che da ora in poi la tua colazione sarà sempre homemade 🙂

Ti aspetto su tutti i miei social.

Facebook

Twitter

G+

Instagram

Pinterest

Youtube

Alla prossima!

Se ti sono piaciute le mie cookiole potrebbero piacerti anche

Occhi di bue alla Nutella

Baiocchi homemade

Biscotti morbidi al cioccolato

 cookiole2

cookiole3

cookiole4

Precedente Macaron spinosi al cocco - con e senza Bimby Successivo Torrone morbido alla Nutella - con e senza Bimby

2 commenti su “Le cookiole

I commenti sono chiusi.