Intrecci con crema al pistacchio

Gli intrecci con crema al pistacchio sono dei golosissimi dolcetti perfetti sia per la colazione che per una sfiziosa pausa pomeridiana.

Gli intrecci alla crema di pistacchio sono davvero facilissimi da fare, solitamente vengono proposti con una semplice pasta sfoglia. Io li ho preparati con una morbidissima pasta brioche. Richiedono un po’ più di tempo ma sono davvero buonissimi e sofficissimi e soprattutto si mantengono per 3/4 giorni in un contenitore ermetico, sempre ammesso che ne resti qualcuno 🙂

Adesso veniamo a noi.

intrecci1

Intrecci alla crema di pistacchio

Ingredienti per circa 10 intrecci

Per la pasta brioche

400 gr di farina

40 gr di burro fuso

2 uova

140 gr di latte

60 gr di zucchero

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

5 gr di lievito di birra

Per la farcitura

Crema di pistacchio Marullo

Per spennellare

burro fuso qb

Per prima cosa iniziamo preparando la pasta brioche.

In un recipiente uniamo il latte tiepido, lo zucchero e il lievito di birra sbriciolato. Mescoliamo bene fino ad ottenere un composto omogeneo e mettiamolo a lievitare in un posto caldo coperto da pellicola trasparente.

Quando il nostro composto sarà lievitato, in un recipiente abbastanza capiente versiamo la farina, la vanillina e il sale. Aggiungiamo il burro fuso, le uova sbattute e il lievitino. Amalgamiamo bene il tutto fino ad ottenere un panetto omogeneo. Lasciamola riposare in un luogo caldo fino al raddoppio.

foto 1

A questo punto stendiamo la nostra pasta aiutandoci con due fogli di carta forno fino ad ottenere una forma circolare ( anche rettangolare va bene ) , stendiamo uniformemente la crema al pistacchio e ripieghiamo la pasta a metà su se stessa.

intrecci2 intrecci3 intrecci4 intrecci5

intrecci (2)

Ritagliamo delle strisce di pasta ed attorcigliamole su se stesse.

intrecci 2 (2)

Mettiamo ogni intreccio sulla leccarda da forno coperta di carta forno ben distanziati gli uni dagli altri.

Cospargiamo ogni intreccio con del burro fuso e facciamoli lievitare nuovamente.

Quando saranno raddoppiati inforniamoli in forno già caldo a 180° per circa 10/15 minuti. I nostri intrecci dovranno essere colorati ma attenzione a non bruciarli!

Il risultato sarà questo.

In effetti richiedono un po’ di tempo ma ti assicuro che ne varrà la pena!

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Ti potrebbero interessare

Crostata con confettura di albicocche

Choco mimosa

Occhi di bue alla nutella

intrecci5 intrecci4 intrecci3 intrecci2

Precedente Elicoidali con crema ai pistacchi e gamberi Successivo Piedino in fimo per nascita