Crea sito

Incontro – Sacher bianca con crema al pistacchio

Incontro è un dessert ideale per festeggiare un evento importante o come fine pasto per le grandi occasioni. L’incontro tra una base di Sacher al cioccolato bianco farcita e una crema al pistacchio decorata da una morbida ganache al cioccolato bianco e una sfoglia al cioccolato e crema al pistacchio.

Questo dolce è perfetto per l’imminente s.Valentino ma non solo… ho pensato a questa torta per un pranzo tra amici, volevo sorprenderli e devo dire che ci sono proprio riuscita! 🙂

Ho trovato su Internet svariate ricette della Sacher bianca ma nessuna mi ha talmente convinta da farmi abbandonare la mia ricette supercollaudata della Sacher che puoi trovare qui.

Quindi mi sono semplicemente limitata a sostituire il cioccolato fondente con quello bianco e ho diminuito un po’ le dosi dello zucchero.

Ma adesso veniamo a noi.

incontro6

Incontro

Ingredienti per 6 monoporzioni o una torta da 12 porzioni

Per la Sacher

200 gr di burro a pomata

150 gr di zucchero

250 gr di cioccolato bianco

9 uova

70 gr di fecola

200 gr di farina di mandorle

1/2 bustina di lievito

Per la ganache

200 gr di panna

200 gr di cioccolato bianco

1 cucchiaio di glucosio (facoltativo)

Per la farcitura

Crema al pistacchio Fratelli Marullo

Montiamo il burro e lo zucchero. Quando il composto sarà liscio e omogeneo diminuiamo la velocità delle fruste e aggiungiamo 2 uova e sette tuorli. Gli albumi verranno montati a neve e aggiunti alla fine.

Aggiungiamo la farina di mandorle, ( io preferisco sostituire la farina di mandorle con le mandorle tritate e lasciate piuttosto grossolane, il sapore è più deciso e piacevole) il lievito e la fecola che avremo mescolato prima in maniera omogenea. Mescoliamo bene il tutto con una spatola.

incontro14

Sciogliamo a bagnomaria il cioccolato bianco e aggiungiamolo all’impasto mescolando dal basso verso l’alto fino a farlo incorporare per bene. Quando avremo un bel composto cioccolatoso aggiungiamo le chiare montate a neve ferma, nel caso possiamo aggiungere un pizzico di sale che aiuterà a montarle meglio e più velocemente. Continuiamo a mescolare dal basso verso l’alto in modo tale da incorporare aria e non far smontare le chiare.

In uno stampo imburrato ( consiglio di imburrarlo un po’ anche se si tratta di uno stampo antiaderente ) versiamo il composto in modo tale che non superi i 2/3 della tortiera e inforniamo a 170° per 35′. Facciamo sempre la prova stecchino per vedere se è cotta o è ancora umida all’interno.

Una volta cotta sformiamola ( non subito altrimenti rischiamo di romperla ) e mettiamola su una gratella a raffreddare.

A questo punto possiamo decidere se fare delle monoporzioni oppure lasciare la torta intera.

Io per ottenere 6 monoporzioni ho fatto due piccole torte rettangolari. Posso suggerirti di misurare con il coppapasta le teglie in modo tale da riuscire approssimativamente a capire quante monoporzioni riuscirai ad ottenere.

incontro16

Se vogliamo procedere con le monoporzioni ritagliamo con un tagliapasta la torta e posizioniamo ogni porzione sulla gratella per completare il raffreddamento. Il resto della torta mettiamola da parte.

incontro17

Tagliamo a questo punto a metà la torta e farciamola con la crema al pistacchio. Possiamo, a piacere, decidere se tagliarla in 2 o 3 strati.

Nel frattempo prepariamo la ganache portando a bollore la panna e versiamola sul cioccolato bianco fuso. Aggiungiamo il glucosio e mescoliamo bene il tutto fino ad ottenere una glassa lucida.

Assembliamo bene la torta, mettiamola su una gratella e versiamoci sopra la ganache la coccolato bianco.

Decoriamo i lati della nostra torta con le briciole di Sacher che avremo ottenuto mettendo nel mixer le parti di torta che saranno rimaste da parte.

Qualora decidessi di fare una sola torta e non dividerla in monoporzioni potrai omettere questo passaggio oppure fare una piccola mini sacher da sbriciolare.

Terminiamo la nostra torta con una sfoglia di cioccolato bianco e crema al pistacchio che puoi trovare qui.

Spero che la ricetta ti sia piaciuta, a noi moltissimo e ti assicuro che sembra più complicata a dirsi che a farsi.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Ti potrebbero anche interessare

Amor di pistacchio

Choco mimosa

Sweet caprese

incontro3incontro11 incontro10 incontro7 incontro5 incontro4 incontro

 

 

2 Risposte a “Incontro – Sacher bianca con crema al pistacchio”

  1. Ciao posso avere la ricetta della crema al pistacchio? La teglia da 24 va bene?
    Posso ridurre il burro? Grazie

    1. Ciao Lara, scusa il ritardo nel risponderti. La crema al pistacchio l’acquisto già pronta, è una sorta di Nutella, una crema spalmabile. Non ho mai provato a farla in casa quindi sulla ricetta non posso aiutarti. Per quanto riguarda la teglia, io avendo fatto delle monoporzioni ho diviso l’impasto in 2 teglie : una quadrata 20X20 e una rettangolare 20X15; la teglia da 24 può andar bene, dipende solo da quanto tu voglia farla alta, nel caso anche da 26 potrebbe andare bene. Infine per la quantità di burro io ho sempre utilizzato quella e il risultato è sempre stato buono, potresti modificare sostituendo il burro con olio di semi ma non ti garantisco lo stesso risultato. Per ulteriori informazioni scrivimi direttamente sulla mail o su facebook dove riesco a vedere le domande in tempo reale. Ti ringrazio per essere passata sul mio blog, a presto.Federica.

I commenti sono chiusi.

Translate »