Gnocchi al tegamino a modo mio

Gli gnocchi al tegamino a modo mio sono un primo piatto adatto per la domenica e per un buon pranzo caldo e sostanzioso.

Gli gnocchi al tegamino sono un must dell’inverno. A casa nostra li prepariamo spesso e stavolta, grazie alle manine della mia sorellina, siamo riuscite a preparare anche un video illustrativo.

Se stai pensando a cosa preparare e vuoi provare i miei gnocchi al tegamino segna la ricetta.

Gnocchi al tegamino a modo mio

Ingredienti per 4 tegamini

Per gli gnocchi

500 gr di patate

500 gr di farina

acqua calda se necessaria qb

Per il sugo

1,5 lt di passata di pomodoro

200 gr di carne macinata

olio extravergine di oliva qb

sale qb

Per la finitura

250 provola affumicata

parmigiano reggiano qb

Per prima cosa facciamo rosolare nell’olio la carne macinata. Quando la carne sarà rosolata bagnamo con mezzo bicchiere di vino bianco, lasciamo evaporare ed aggiungiamo la passata di pomodoro.

Facciamo cuocere rimestando di tanto in tanto per circa 2 ore e 30. Passato il tempo necessario saliamo e spegniamo il fuoco.

Nel frattempo portiamo a bollore una pentola piena d’acqua, dove avremo messo le patate ben lavate. Facciamole cuocere fin quando non risulteranno morbide, ce ne accorgeremo quando l’interno, pungendolo con una forchetta, sarà morbido.

Togliamo le patate dall’acqua e schiacciamole immediatamente con lo schiacciapatate eliminando precedentemente la buccia.

Formiamo una fontana con la farina e versiamo al centro le patate schiacciate.

Iniziamo a lavorare l’impasto fino a formare una palla, nel caso l’impasto non dovesse essere completamente omogeneo aggiungiamo una tazzina di acqua bollente.

Quando sarà pronto tagliamolo in almeno 2 parti e formiamo due filoncini.

Ritagliamo da ogni filoncino dei pezzettini e rigirandoli su se stessi formiamo gli gnocchi. Per vedere il tutorial clicca qui 😉

Una volta pronti adagiamoli su dei vassoi infarinati.

Tagliamo la provola a cubetti piccoli.

Mentre prepariamo gli ultimi gnocchi mettiamo una pentola abbastanza capiente sul fuoco riempiendola d’acqua. Portiamola a bollore e saliamola, aggiungiamo un filo d’olio extravergine di oliva e caliamoli. Quando saliranno a galla togliamoli e mettiamoli in una zuppiera al cui interno avremo versato qualche mestolo di sugo.

Quando avremo cotto tutti gli gnocchi rigiriamoli nel sugo e aggiungiamo un po’ di parmigiano.

Prendiamo i nostri tegamini, versiamo all’interno un mestolo di sugo e metà degli gnocchi. Adagiamo la provola, un cucchiaio di sugo e una spolverata di parmigiano. Copriamo con un altro strato di gnocchi e completiamo con cubetti di provola e il parmigiano grattugiato.

Procediamo nello stesso modo per tutti e 4 i tegamini.

Rivestiamo la placca da forno con carta forno e posizioniamo i nostri tegamini.

Cuociamo a 200° per circa 15 minuti e completiamo gratinando finchè si sarà formata la crosticina.

Serviamoli caldi.

Sono davvero buonissimi.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento e su tutti i miei social

Facebook

Twitter

G+

Instagram

Pinterest

Youtube

Se ti sono piaciuti i miei gnocchi al tegamino a modo mio potrebbero piacerti anche

Pasta al forno con le polpettine

Pasta con la besciamella 

Lasagna con sugo alla salsiccia

gnocchi al tegamino

gnocchi al tegamino2

gnocchi al tegamino3

 

 

 

Precedente Castagnole ripiene di Nutella Successivo Gnocchi - come prepararli