Crea sito

Cous cous ai gamberetti

Questa è davvero una ricetta da preparare in 5 minuti.

Solitamente non amo molto cucinare a pranzo quando il mio maritino è a lavoro, non so perché ma se devo cucinare per lui mi sbizzarrisco a preparare cose nuove ma se devo cucinare solo per me… la voglia si riduce quasi fino a diventare zero.

Ecco quindi che la mia soluzione per preparare un piatto in pochissimi minuti diventa il cous cous.

Lo adoro e questo già lo sai ma se aggiungiamo anche il fatto che in 5 minuti è già pronto senza aspettare acqua che bolla, pasta o riso che si cuocia… beh è la mia alternativa facile e veloce 🙂

In pratica ho preparato un piatto che avrei tranquillamente potuto servire a degli ospiti ( perché è veramente carino ) con pochissimi ingredienti.

Se non hai mai assaggiato il cous cous ti suggerisco di comprarlo e se invece sei una consumatrice come me saprai già che una scatola in più può solo essere utile 🙂

Adesso veniamo a noi.

COUS COUS AI GAMBERETTI

Per 2 persone

200 gr di cous cous

100 gr di gamberetti

200 gr di fiocchi di latte

olio extravergine di oliva

cipolla q.b

acqua q.b

Direi che non sono davvero ingredienti irreperibili non credi? 🙂

Per prima cosa iniziamo a scaldare l’olio con la cipolla in un pentolino antiaderente. Quando la cipolla sarà soffritta togliamola.

Aggiungiamo il cous cous e lasciamolo tostare nell’olio circa 4/5 minuti.

Quando lo sentiremo sfrigolare aggiungiamo l’acqua a temperatura ambiente ( io quando vado di fretta la prendo anche direttamente dal frigo e il risultato non cambia, però secondo le istruzioni originali va usata non troppo fredda ).

La quantità di acqua io la metto ad occhio, diciamo che ne serve tanta quanta basta a coprire il cous cous. Giriamo il cous cous in modo tale che assorba l’acqua e spegniamo il fuoco. Copriamo con un coperchio il pentolino e lasciamolo 2 minuti così.

Nel frattempo mettiamo a scaldare un pentolino antiaderente e versiamoci all’interno i gamberetti ancora congelati. Mettiamo il coperchio e lasciamo cuocere fino a che saranno rosati. Quando li vedremo cotti togliamo il coperchio e lasciamo asciugare l’acqua che avranno rilasciato dopodiché mettiamoli in una ciotolina capiente, tagliandoli grossolanamente e lasciandone alcuni interi come decorazione.

Passato questo tempo togliamo il coperchio e iniziamo a sgranare il cous cous con una forchetta in modo tale da ritornare alle palline originarie ( adesso avrai soltanto un agglomerato informe, tipo semolino ).

Aggiungiamo il cous cuos ai gamberetti e infine versiamo i fiocchi di latte.

Amalgamiamo bene il tutto e serviamo.

Questo piatto lo puoi servire sia caldo che a temperatura ambiente che freddo.

Diciamo che si presta ad ogni tipo di evenienza.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta.

Ti assicuro che è davvero da provare, la delicatezza dei gamberetti, la freschezza dei fiocchi di latte e il sapore particolare del cous cous sono un abbinamento davvero da leccarsi i baffi.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Ti abbraccio.

Federica.

Potrebbero anche interessarti

Cous cous alle verdure

Delicatezza in tavola – Fusilli con gamberi, peperoncini verdi e salsa al limone

Tris di pesce – Tortino di alici, polpettine di triglie e cocktail di gamberi

cous_cous_gamberi (2) cous_cous_gamberi cous_cous_gamberi2 (2) cous_cous_gamberi2 cous_cous_gamberi3

5 Risposte a “Cous cous ai gamberetti”

I commenti sono chiusi.

Translate »