Conetti di pasta brioche ripieni – Foto step by step

Questa è un’altra idea che ho preso da Internet ma era troppo carina per non mettermi subito all’opera.

Ho fatto in questo caso tutte le foto che servono per il procedimento perché è molto più semplice di quello che può sembra e con l’aiuto fotografico in 10 minuti tutto sarà pronto e soprattutto ti sembrerà molto più chiaro della spiegazione scritta.

Questi conetti io li ho fatti per cena e riempiti alcuni con melenzane e zucchine grigliate, scamorza e mayonese, altri con scaloppine di carne a filetti, insalata e salsa yogurt ottenuta mischiando uguali dosi di mayonese e yogurt greco.

Ovviamente tu potrai sbizzarrirti con i tuoi ripieni preferiti e servirli anche per un buffet o una festa come finger food.

Non pensi che siano davvero sfiziosi?

Io avevo anche gli stampini appositi per i conetti ma erano pochini quindi mi sono attrezzata come avevano spiegato nella ricetta che ho preso, che era stata pubblicata da una ragazza di cui purtroppo non ricordo il nome all’interno di un gruppo di cucina su Facebook. A proposito se ti riconosci in questa descrizione commenta questa ricetta e dimmi che sei tu così ti ringrazio ufficialmente e pubblicamente… è una ricetta straordinaria!

Volevo solo suggerirti un appunto, quando li toglierai dal forno se non li servirai subito mettili in un contenitore coperto, quello di plastica andrà benissimo, e anche se dovesse fare il vapore e appannarsi non preoccuparti, in questo modo resteranno morbidi per un po’.

Adesso passiamo a noi.

CONETTI DI PASTA BRIOCHE

Per circa 15 conetti ( poi dipende da quanto vuoi farli grandi e spessi)

250 gr di latte

50 gr di olio extravergine di oliva

10 gr di zucchero

1 uovo

10 gr di lievito di birra

550 gr di farina 0 o manitoba

10 gr di sale

1 tuorlo per spennellare

Per prima cosa riscaldiamo il latte sul fuoco o al microonde, deve essere tiepido, NON bollente altrimenti brucerà il lievito.

Uniamo il latte, l’olio, lo zucchero, l’uovo e il lievito. Mischiamo il tutto fino a far sciogliere il lievito per bene. Aggiungiamo a questo punto la farina e il sale. Lavoriamo bene l’impasto fino ad avere un panetto omogeneo.

Qualora dovesse essere appiccicoso aggiungiamo un’altra spolverata di farina.

Mettiamo il composto a lievitare in un luogo caldo ed asciutto coperto da un panno da cucina fino al raddoppio.

Nel frattempo prepariamo i conetti.

Prendiamo della carta di giornale, io avevo a disposizione dei volantini, e ricaviamo dei coni. Fermiamo le estremità con dello scotch.

conetti2

Rivestiamoli con carta alluminio in modo tale che l’impasto non vada a contatto con la carta.

conetti3

Procediamo in questo modo per tutti i conetti.

Se hai quelli già pronti in alluminio cerca solo di avere cura di imburrarli un po’ altrimenti sarà difficoltoso dopo staccarli dagli stampi.

A questo punto riprendiamo l’impasto che sarà raddoppiato e stendiamolo in un rettangolo non troppo sottile, tagliamolo a striscioline di circa 1 cm.

conetti8

Procediamo avvolgendo ogni strisciolina al conetto partendo dal basso.

conetti5

conetti7  conetti11

Quando la strisciolina sarà finita con un goccio d’acqua fissiamo la punta esterna, che è rimasta libera, all’impasto in modo tale che non si apra in cottura.

Tagliamo la carta alluminio in eccedenza.

Mettiamo sulla leccarda da forno, sulla quale avremo steso un foglio di carta da forno, tutti i conetti ben distanziati tra di loro e rimettiamoli a lievitare. (qui vedi quelli con lo stampo in alluminio)

conetti10 conetti

Una volta lievitati spennelliamoli con il tuorlo d’uovo e mettiamoli in forno preriscaldato a 180° per circa 20/25 minuti.

I conetti saranno pronti quando avranno assunto un bel colorito.

Quando saranno cotti togliamoli dal forno, togliamo subito i conetti di alluminio prestando attenzione a non rompere quelli di pasta brioche e rimettiamo in forno per altri 5 minuti.

Questa operazione serve ad asciugare la parte interna del conetto che, essendo stata a contatto con l’alluminio, molto probabilmente può contenere ancora un po’ di umidità.

Serviamoli caldi con il ripieno scelto oppure mettiamoli nei contenitori ermetici.

Spero che questa ricetta ti sia piaciuta, a noi tanto soprattutto perché è davvero sfiziosa. La ricetta della pasta brioche poi potrai adattarla ad ogni altra preparazione.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica

conetti9 conetti12 conetti6 conetti4

Precedente Cena cinese seconda parte - Pollo alle mandorle Successivo Vol au vent melanzane e provola affumicata

2 commenti su “Conetti di pasta brioche ripieni – Foto step by step

I commenti sono chiusi.