Arancini al pistacchio e provola

Gli arancini al pistacchio e provola sono dei golosissimi bocconcini dal sapore unico ed irresistibile. Facili e saporiti sono perfetti per un antipasto, un aperitivo o uno squisitissimo secondo piatto.

Gli arancini al pistacchio e provola sono stati un esperimento davvero sorprendente. Era già un po’ che mi balenava quest’idea, avevo avuto lo spunto dal mio collega blogger Paolo ma la mia ricetta si basa sempre su quella della nonna che trovi qui ed è completamente diversa. Diciamo che quello che mi serviva era l’imput e il risultato è stato davvero unico. Tra l’altro avevo una provola d’Agerola fantastica che mi aveva portato la mia mammina e… vabbè ti lascio immaginare.

Se ti ho incuriosita segui la ricetta e provali al più presto ne sarai entusiasta.

arancini13

Arancini al pistacchio e provola

Ingredienti per circa 10 arancini medi

250 gr di riso

25 gr di burro

2 uova

pecorino romano qb

sale qb

Per la panatura

pane grattugiato qb

farina di pistacchio Marullo qb

Per il ripieno

Patè di pistacchio Patepì Marullo qb

100 gr di provola affumicata

Per friggere

olio di semi d’arachide

arancini2

Per prima cosa portiamo a bollore l’acqua salata e versiamoci il riso.

Portiamo a cottura e successivamente scoliamolo dell’acqua.

Mi raccomando non sciacquiamo il riso sotto l’acqua corrente altrimenti perderemo l’amido.

Mettiamo il riso in un recipiente molto capiente con il burro e amalgamiamolo bene dopodiché lasciamolo intiepidire.

arancini11

Quando il riso si sarà intiepidito aggiungiamo le uova, il pecorino e il sale ( non troppo dato il pecorino è già molto saporito ).

arancini12

Mescoliamo bene il tutto in modo tale da avere un composto omogeneo.

A questo punto tagliamo a dadini la provola e facciamola gocciolare in modo tale da farle perdere il latte ( qualora volessi utilizzare la mozzarella questa operazione sarebbe meglio farla almeno un’oretta prima in quanto la mozzarella ha molto più liquido della provola ).

Prendiamo una pallina di riso schiacciamola con le mani e mettiamo all’interno il patè di pistacchio e un pezzettino di provola. Richiudiamo con altro impasto e formiamo una pallina. Per agevolarci in questa operazione sarebbe meglio avere le mani bagnate in modo tale che il riso non si attacchi.

arancini14

Prepariamo la panatura con pane grattugiato e farina di pistacchio, giriamolo bene con un cucchiaio in modo tale da mescolare bene i due composti.

arancini5 arancini3 arancini6

Rotoliamo i nostri arancini nella panatura e friggiamo in olio di semi d’arachide.

Facciamo asciugare bene gli arancini su carta assorbente e serviamoli caldi o tiepidi.

Sono davvero uno spettacolo, il mio maritino mi ha riempita di complimenti.

E tu cosa aspetti?

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Federica.

Per servire i miei arancini al pistacchio e provola ho utilizzato il piatto Spigolo dell’azienda Poloplast.

Altre ricette che potrebbero interessarti

Barchette con quenelle di formaggio piccante e spada affumicato

Involtini di verza e tonno in crosta

Mini muffin veloci con carote e scamorza

arancini1 arancini4 arancini7 arancini8 arancini10 arancini9

Precedente Muffin alla doppia ciliegia e ganache al cioccolato Successivo Crema fredda al caffè e cacao pronta in 3 minuti

2 commenti su “Arancini al pistacchio e provola

  1. Davanti ad un arancino non so resistere. Davanti ai pistacchi, poi, rischio lo svenimento. E così mi trovo attratta da un’immagine irresistibile che mi catapulta sulla tua pagina. E ti scopro ^_^
    Un invito all’assaggio, che credo continuerà con le tue proposte future, perché hai davvero una grande dote ^_^
    Complimenti Federica!!!

    • weddingplanneraifornelli il said:

      Grazie mille Erica! Sono davvero felice di questo commento che mi hai lasciato, felice che la ricetta ti sia piaciuta e che le mie proposte invitino all’assaggio.Ti aspetto alla prossima ricetta e seguimi anche su Facebook!Buona giornata. 🙂

I commenti sono chiusi.