Amor di pistacchio

Si sa che il cioccolato è il cibo degli Dei, che a dire il vero erano degli intenditori, ma i cioccolatini ripieni sono il non plus ultra della bontà.

Ci stiamo avvicinando a S.Valentino e per chi ne approfitta o per chi mette al bando questa festa è sempre l’occasione buona per preparare dei cioccolatini. Diciamo che questa ricorrenza è più che altro una scusa per preparare tante cose buone ma visto che l’amore si festeggia tutti i giorni, questi golosi cioccolatini potrai prepararli sia per un’ occasione speciale sia per un giorno qualunque.

Confezionati in una scatolina rossa con un bel nastro ed un biglietto romantico saranno una piacevole sorpresa.

 amor_pistacchio

Esistono tanti, tantissimi cibi afrodisiaci o che con i loro colori richiamano l’amore ma diciamoci la verità un cioccolatino è sempre gradito, soprattutto se il suo ripieno è stragoloso e soprattutto se è preparato con le nostre sante manine.

Il mio maritino è rimasto piacevolmente sorpreso, non che ne avessi dubbi, al punto da finirli tutti in pochissimo tempo… o beh non che ne siano avanzati molti dopo le mie incursioni. 🙂

Questi cioccolatini sono davvero irresistibili, il sapore del cioccolato bianco si sposa benissimo con quello del ripieno al pistacchio.

Sono una goduria e te li consiglio davvero! Tra l’altro con il temperaggio veloce ci ho messo davvero pochissimo a farli. Provali, il tuo lui te ne sarà davvero grato 🙂

foto 12

Adesso veniamo a noi.

Amor di pistacchio

Per circa 15 cioccolatini

150 gr di cioccolato bianco

70 gr di crema al pistacchio Pistuccia “Marullo”

Pochi ingredienti ma di ottima qualità.

Iniziamo sciogliendo il cioccolato.

Io utilizzo il Cioccolè ma si può tranquillamente fare a bagnomaria ossia posizionando sotto la pentola dove andremo a sciogliere il cioccolato un’altra pentola con un paio di dita d’acqua. L’importante è che la pentola con il cioccolato non entri mai in contatto con l’acqua della pentola sottostante altrimenti il cioccolato potrebbe bruciarsi.

Per temperare il cioccolato, dato che non ho un piano in marmo, procedo con il metodo ad inseminazione. Sembra chissà quanto difficile invece non richiede nessuna lavorazione particolare anzi è un metodo semplicissimo.

In pratica iniziamo a sciogliere circa 30 gr di cioccolato, quando sarà sciolto aggiungeremo man mano altri 30 gr di cioccolato e così via. La cosa importante è aggiungere il cioccolato da sciogliere solo ed esclusivamente quando il cioccolato che abbiamo nel pentolino sarà completamente sciolto.

 amor_pistacchio2amor_pistacchio4

In questo modo il cioccolato da fondere raffredderà quello fuso e tempererà tutto il cioccolato che avremo nel pentolino. Una furbata vero? Quando ho scoperto questo metodo non potevo credere nella facilità di esecuzione e ti assicuro che funziona!

Tra l’altro ricordiamo che il temperaggio del cioccolato è fondamentale perché serve a rendere croccante la copertura ma soprattutto a mantenerla lucida e a non farla “sudare”.

Iniziamo sciogliendo 80 gr di cioccolato ( non tutto perché altrimenti aspettando che i cioccolatini si raffreddino anche il nostro cioccolato si raffredderà e non avremo più modo dopo di ritemperarlo ).

Versiamo il cioccolato negli stampini fino a riempirli completamente, una volta riempiti capovolgiamo lo stampo in un recipiente ( o nella pentola dove avremo sciolto il cioccolato qualora fosse larga ) in modo tale da far cadere tutto il cioccolato in eccesso e che resti in una discreta quantità lungo tutti i bordi dello stampo.

amor_pistacchio6

A questo punto mettiamo in congelatore per circa 5 minuti.

Passato il tempo utile ripetiamo l’operazione di prima in modo tale da creare uno strato un po’ più doppio, altrimenti possiamo rischiare di romperli una volta sformati.

amor_pistacchio7

Rimettiamo in congelatore per almeno 10 minuti.

Riprendiamo lo stampo e riempiamo ogni singolo incavo ( i miei erano cuoricini ma potrai usare qualsiasi forma ti piaccia ) con la crema al pistacchio.

amor_pistacchio9

Una volta riempiti tutti i cioccolatini rimettiamo in freezer almeno 15 minuti.

Nel frattempo sciogliamo il cioccolato rimanente, riprendiamo lo stampo e coliamo all’interno di ogni singola formina il cioccolato fuso.

Livelliamo bene con una spatola, va bene anche un coltello, in modo tale da far cadere tutto il cioccolato nei vuoti che possono essersi creati e da dargli una base omogenea. Cerchiamo di pulire bene i contorni delle formine in modo tale da riuscire a staccare bene i cioccolatini.

Rimettiamo di nuovo in congelatore per almeno 15/20 minuti.

A questo punto potremo sformarli e mangiarli…. attenzione però che causano dipendenza! 🙂

Spero che la ricetta ti sia piaciuta.

Ti aspetto al prossimo aggiornamento.

Un abbraccio.

Federica.

Altre ricette dolci e salate con i prodotti al pistacchio Marullo le trovi qui

Ti potrebbero anche interessare

Simil Lindor Saccottini di sfoglia ripieni di Nutella Torrone morbido bigusto foto 22 amor_pistacchio8 amor_pistacchio5 amor_pistacchio3

Precedente Lenticchie golose Successivo Tartufini croccanti