TORTELLI SFOGLIATI CON FONDUTA

IMG_1245

VOTO:

8

DIFFICOLTA’:

BASSA

Cosa serve:PER 4 PERSONE

150g di pasta sfoglia

120g di petto di pollo

120g di stracchino

30g di tartufo bianco

1 bicchierino di marsala

2 tuorli

2 albumi

500ml di brodo vegetale

Sale

Pepe

PER LA FONDUTA:

200g di formaggio castelmagno

2 tuorli

1dl di latte fresco intero

Come si fa:

Ho tagliato a cubetti il castelmagno, messo in una ciotola, coperto con il latte e lasciato ad ammorbidirsi per qualche ora. Ho lessato il petto di pollo nel brodo bollente, sgocciolato e lasciato ad intiepidire per 10 minuti, tagliato a cubetti eliminando gli ossicini ed nervature, poi l’ho passato al mixer e amalgamato in una ciotola con lo stracchino. Ho pulito i tartufi, asciugati , tagliati a lamelle sottili e incorporati al composto di stracchino e pollo, poi ho salato e pepato. Ho terminato unendo gli albumi montati solo un poco. Ho steso la pasta sfoglia sul piano da lavoro e ricavato 8 dischi di 10cm circa. Ho disposto 4 dischi in una placca foderato con la carta da forno e spennellati con i tuorli sbattuti con poca acqua, poi li ho farciti con il ripieno di formaggio e tartufo, ricoperti con gli altri dischi di pasta sfoglia sigillando bene i bordi. Ho spennellato ancora una volta i dischi con i tuorli sbattuti e cotti in forno già caldo a 170° per 15 minuti circa. Ho preparato la fonduta sciogliendo a bagnomaria il castelmagno con più della metà del latte di ammollo. Ho sbattuto con la frusta e incorporato uno alla volta i tuorli. Ho tolto la fonduta dal fuoco appena è liscia e omogenea, poi l’ho trasferita in 4 ciotole alte. Ho servito i tortelli caldi assieme alle ciotole della fonduta

COSTO:

BASSO

Tratta da:

CUCINA DEL NORD

Sfizi, VOTO 8

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente GRIGLIA DI VERDURE E GORGONZOLA Successivo STOCCAFISSO ALLA CALABRESE