CROSTATINE FARCITE CON NOCI E MIELE

2015-01-11 12.27.46

VOTO:
7

DIFFICOLTA’:
MEDIA

Cosa serve:PER 6 CROSTATINE
320g di farina
180g di gherigli di noce
160g di burro
140g di zucchero semolato
120g di zucchero a velo
100ml di panna fresca
1 tuorlo
1 uovo
Scorza grattugiata di 1 limone
2 cucchiai di miele
Un pizzico di sale

Come si fa:
Ho messo nel mixer 300g di farina e 140g di burro freddo, poi ho lavorato velocemente finché non si sono formate delle grosse briciole. Ho unito lo zucchero a velo, 2 tuorli, il sale e la scorza del limone e ho continuato a lavorare il composto. Ho formato una palla e fatto riposare il composto in frigo. Ho tritato le noci in maniera grossolana, messo sul fuoco una casseruola di acciaio, versato dentro la casseruola lo zucchero semolato ,150ml di acqua e fatto caramellare. Ho steso la pasta frolla su un foglio di carta da forno infarinato e ricavato 12 leggermente più grandi degli stampi che ho scelto. Ho imburrato e infarinato gli stampi, poi li ho rivestiti con 6 cerchi di pasta frolla e bucherellato il fondo con i rebbi di una forchetta. Ho messo in frigo a riposo. Ho versato la panna leggermente tiepida sul caramello, unito il miele e le noci e mescolato per far amalgamare il tutto. Ho farcito le crostatine con questo ripieno e coperte con i cerchi di pasta rimasti. Ho spennellato la superficie con l’albume e spolverizzata con lo zucchero semolato. Ho cotto le crostatine in forno a 170° per 20 minuti circa. Ho sfornato e lasciato che si raffreddino, poi le ho sformate e servite

COSTO:
MEDIO

Tratta da:
IL LIBRO DELLE CROSTATE

Dolci, VOTO 7

Informazioni su votiallericette

La mia missione è quella di cucinare le ricette che trovo nei miei libri e dare un voto, riuscirò nel mio intento?Sono ricette quindi testate da me e votate dal mio compagno. Ogni mese circa scegliamo le ricette facciamo la lista e compriamo gli ingredenti. Buona lettura. Se hai piacere puoi lasciare un commento con o senza registrazione ma ricordati di frimarlo per favore. Grazie!

Precedente TURBANTI DI SOGLIOLA Successivo GNOCCHI DI PATATE AL BURRO E SALVIA