Crea sito

Vermicelli di soia con julienne di zucchine, carote e mandorle

Altra ricetta dal sapore orientale.. vermicelli di soia con julienne di zucchine, carote e mandorle a lamelle.

A voi piacciono gli spaghetti di soia? Diciamo che presi così non sanno di molto…tutto dipende molto dal condimento..però sono leggeri, sono facilissimi da preparare..e sinceramente a me saziano parecchio.

Oggi ve li propongo con l’aggiunta della curcuma o zafferano..se preso così, questo tipo di pasta è trasparente..e a me fa molto triste vedere un piatto poco colorato.. se invece aggiungete curcuma o zafferano all’acqua di cottura..vedrete che gli spaghetti si coloreranno di arancione/rosso, dando sicuramente una marcia in più al piatto.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 60 gvermicelli di soia
  • 1carota
  • 1zucchina
  • q.b.mandorle a lamelle
  • q.b.cipolla
  • q.b.curcuma/zafferano
  • q.b.sale/pepe/aromi vari

Preparazione

  1. 1 – Per preparare i vermicelli di soia con julienne di zucchine, carote e mandorle serve davvero pochissimo tempo: Per prima cosa tagliate a julienne la verdura (zucchina e carota). Fate appassire la cipolla in un filo d’acqua e saltate per qualche minuto le verdure per farle insaporire, aggiungendo sale/pepe/aromi vari

  2. 2 – Nel frattempo cuociamo la pasta come indicato sulla confezione: nel mio caso, ho dovuto far bollire una pentola d’acqua salata (a cui ho aggiunto la bustina di zafferano o curcuma), ed una volta giunta a temperatura, a FUOCO SPENTO ho lasciato ammorbidire i vermicelli di soia, dividendoli con una forchetta per “sgarbugliarli”, per 4/5 minuti

    Facendo cuocere gli spaghetti nell’acqua con una di queste spezie vedrete che perderanno il loro colore trasparente.. e oltre ad avere un gusto molto piacevole saranno anche coloratissimi, e daranno un pò di luce al piatto, proprio come piace a me!

  3. 3 – Una volta cotti i vermicelli, trasferiteli nella padella con le verdure e fateli saltare insieme per qualche minuto.

    Aggiustate di sale/pepe se occorre, trasferite in un piatto e cospargete la pasta con le mandorle tagliate a lamelle.

    Ed ecco qui pronti i vermicelli di soia con julienne di zucchine, carote e mandorle.. voi siete capaci di usare le bacchette??? O barate con una forchetta come faccio io??

    Buon appetito tesori, se provate questa ricetta, fatemi sapere nei commenti se vi è piaciuta!

seguitemiiii !!!

Se volete rimanere aggiornati con le ultime ricette, e prendere spunto dai miei pasti per una dieta sana e bilanciata, ma senza rinunciare al gusto… seguitemi anche su Instagram al seguente link https://www.instagram.com/volersi_bene_mangiando/?hl=it

Altre idee per primi piatti light?

Se volete curiosare sul sito, alla ricerca di altri primi piatti light.. semplici, veloci ma allo stesso tempo gustosi.. correte a vedere le altre ricette al link https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/category/primi-piatti/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da volersibenemangiando

Una dieta sana ma con tanta fantasia e colore nei piatti.. Mangiare sano non vuol dire per forza mangiare piatti sconditi e da ospedale.. Spero che le mie ricette possano servirvi da spunto per seguire un'alimentazione sana, ricordando sempre....che anche l'occhio vuole la sua parte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!