Crea sito

Porridge con mirtilli, noci, cocco e miele

Penso davvero che il porridge oltre ad essere una colazione molto sana, saziante ed energica..sia forse quella in cui ci si può sbizzarrire di più con la ricetta..frutta secca, frutta fresca, cioccolato, cocco, marmellata, albumi, yogurt..qualsiasi cosa si metta in questo scodellino…ne esce sempre una bontà infinita!!! Oggi vi propongo questa versione.. Porridge con mirtilli, noci, cocco e miele 😋

L’avevo provato quest’inverno in montagna e me n’ero completamente innamorata (come sempre del resto ahahahah)

Ecco qui la ricetta, vi scrivo sotto dosi e procedimento ragazzi! E ovviamente…sbizzarritevi come preferite nella decorazioneee 🤤

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 40 gFiocchi di avena (oppure potete ridurre la dose, e aggiungerne un pò come decorazione sopra, anche usando muesli o altri cereali come topping)
  • 150 glatte vegetale
  • 8 gCocco rapè
  • 100 gMirtilli
  • 20 gNoci
  • 2 cucchiaiYogurt bianco naturale
  • q.b.dolcificante a piacere
  • q.b.Cannella in polvere

Preparazione

  1. 1 – Come sempre, dovete pensare al porridge come ad un risotto…facciamo cuocere i fiocchi di avena nel latte vegetale, aggiungiamo la cannella, il dolcificante (opzionale, io di solito aggiungo una punta di miele), il cocco rapè e portiamo a bollore continuando a mischiare con un cucchiaio.

    2 – Vedrete che l’avena cuocendo assorbirà il liquido, proprio come succede per il riso con il brodo!

    3 – Se asciuga troppo, aggiungete altro latte o acqua..altrimenti continuate a cuocere fino a che si crea una consistenza cremosa.

    4 – Versate il vostro porridge caldo in una coppetta e guarnite a piacere con la frutta fresca (io mirtilli), le noci, un pò di yogurt bianco..ed i restanti fiocchi di avena se ne avete lasciati un pò da parte (oppure gocce di cioccolato o altri cereali)

  2. Il Porridge con mirtilli, noci, cocco e miele è pronto per essere gustato.. decidete voi se mangiarlo caldo o freddo… vi garantisco che è sempre di una bontà assoluta!!

Consigli sul porridge:

* La consistenza che otterrete dal porridge dipende molto dalla grandezza dei fiocchi che andrete ad utilizzare: se volete un risultato più cremoso e “da pappetta” dovrete utilizzare i fiocchi più piccoli possibili, o addirittura la farina di avena (potete anche tritare i grossi se in casa avete quelli); se invece il risultato che volete ottenere è più liquido, croccante e meno denso, potete utilizzare i fiocchi più grandi, che non si sfalderanno durante la cottura.

* A mio gusto piace di più con i fiocchi piccoli, ma ovviamente non vi resta che provare e sperimentare!

Il porridge… un mondo da scoprire !!!!

* Si possono davvero creare mille varianti di porridge..caldo, freddo, con il latte vegetale, l’acqua, il caffè, o anche l’albume..abbinato allo yogurt, alla frutta secca, alla frutta fresca, al cioccolato, alla zucca.. il procedimento è sempre molto simile, ma se volete prendere spunto per qualche variante o abbinamento vi lascio il link diretto di quelli che ho sperimentato io https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/category/porridge-lover/

Altre idee per colazioni sane?

Non solo porridge.. se volete prendere spunto per qualche idea sfiziosa per variare dalle solite fette biscottate con marmellata, vi lascio il link diretto di tutti i miei “esperimenti”.. Non solo porridge, ma anche tiramisù light, coppette golose.. perchè la colazione deve essere il pasto più bello e goloso della giornata… anche se siamo a dieta!!! Ecco il link https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/category/idee-per-colazioni-sane-e-golose/

Seguitemiiii !!!!

Se volete rimanere aggiornati con le ultime ricette, e prendere spunto dai miei pasti per una dieta sana e bilanciata, ma senza rinunciare al gusto… seguitemi anche su Instagram al seguente link https://www.instagram.com/volersi_bene_mangiando/?hl=it

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da volersibenemangiando

Una dieta sana ma con tanta fantasia e colore nei piatti.. Mangiare sano non vuol dire per forza mangiare piatti sconditi e da ospedale.. Spero che le mie ricette possano servirvi da spunto per seguire un'alimentazione sana, ricordando sempre....che anche l'occhio vuole la sua parte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!