Crea sito

HAMBURGER DI POLLO E RADICCHIO CON INSALATA DI RADICCHIO, CIPOLLA, UVETTA E PINOLI

Buonasera ragazzi 😍 avete mai provato a cucinare la carne/verdure con l’abbinamento cipolla e uvetta?? Si crea un sapore agro-dolce che io davvero adoroooo 😍 oggi vi propongo quindi queste polpette davvero leggere (perchè contengono solo carne e verdure), e come contorno una bella insalata dal gusto un pò insolito ma che sono sicura vi conquisterà: HAMBURGER DI POLLO E RADICCHIO CON INSALATA DI RADICCHIO, CIPOLLA, UVETTA E PINOLI 😋

Le polpette di pollo le avevo già proposte con carote e peperoni in una versione abbastanza simile (link https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/polpette-di-pollo-e-verdure-senza-niente/)… la vera scoperta sta nel contorno…l’amaro del radicchio, abbinato alla dolcezza della cipolla e dell’uvetta…abbinato alla croccantezza dei pinoli….. insomma ragazzi… non ve lo sto a spiegare, dovete provarlo ASSOLUTAMENTE!! 😍

Avete acceso il fornello? Grembiule messo? Bene, iniziamo allora a preparare la cena!! 😋

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gPetto di pollo
  • 1carota piccola (circa 80 gr)
  • 200 gRadicchio
  • 10 gUvetta
  • 10 gPinoli
  • q.b.cipolla tritata
  • q.b.spezie a piacere
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale/pepe
  • q.b.mandorle a lamelle (opzionale)

Preparazione

  1. 1 – Per prima cosa occupiamoci degli hamburger: in un mixer tritiamo insieme il petto di pollo, la carota cruda, 1/3 di radicchio circa, sale e pepe qb, e le spezie che preferite (io origano e noce moscata che come avrete capito adoro).

    2 – Iniziamo a creare ora le polpette, schiacciandole con le mani per creare la tipica forma degli hamburger: non preoccupatevi se l’impasto risulta troppo molle, basta che vi bagnate le mani e vedrete che riuscirete a creare le palline, senza che vi si appiccichi alle dita!!!

    3 – Inforniamo ora nel forno pre-riscaldato a 180° modalità statica, spennellando la carne con un filo d’olio extravergine d’oliva. Per il tempo di cottura, dipende molto dalla grandezza dei vostri hamburger, tenete comunque conto 15/20 minuti (io li faccio piccolissimi, perché secondo me sembra di mangiare di più ahahahahah). Gli ultimi minuti, usate la funzione grill in modo da far formare una bella crosticina golosa!!

  2. 4 – Ora occupiamoci del contorno di verdure: Prima di tutto facciamo tostare per qualche minuto i pinoli, e mettiamoli da parte (potete anche evitare questo passaggio, ma ovviamente così è più gustoso!!)

    5 – Ora, in una padella, facciamo appassire un pò di cipolla con un filo d’acqua..quando sarà cotta, aggiungiamo il restante radicchio tagliato a listarelle, l’uvetta, sale e pepe qb e proseguiamo la cottura per 5/10 minuti fino a che il radicchio si sarà ammorbidito (aggiungete acqua se asciuga troppo). Aggiungete ora i pinoli tostati e continuate la cottura per qualche istante giusto per far insaporire bene il tutto. Se volete potete aggiungere anche un pò di mandorle a lamelle, renderanno il piatto ancora più gustoso!!!

  3. 6 – Ora non vi resta che impiattare la vostra cenetta… e voilà.. abbiamo terminato anche i nostri HAMBURGER DI POLLO E RADICCHIO CON INSALATA DI RADICCHIO, CIPOLLA, UVETTA E PINOLI!!

Seguitemiiii !!!!!

Se volete rimanere aggiornati con le ultime ricette, e prendere spunto dai miei pasti per una dieta sana e bilanciata, ma senza rinunciare al gusto… seguitemi anche su Instagram al seguente link https://www.instagram.com/volersi_bene_mangiando/?hl=it

Curiosi di vedere altre ricette?

Se volete avere qualche altra idea originale per creare secondi piatti sani, gustosi e come sempre light, vi lascio il link diretto del sito https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/category/secondi-piatti/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da volersibenemangiando

Una dieta sana ma con tanta fantasia e colore nei piatti.. Mangiare sano non vuol dire per forza mangiare piatti sconditi e da ospedale.. Spero che le mie ricette possano servirvi da spunto per seguire un'alimentazione sana, ricordando sempre....che anche l'occhio vuole la sua parte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.