Crea sito

Frittata con patate, funghi e basilico

Una frittata è sempre un modo veloce per arrangiare una cena sana quando si ha poco tempo..
Penso che tutti siamo in grado di creare questo piatto, basta sbattere le uova e farle cuocere in una padella… quello che vi voglio proporre oggi è la variante che ho provato a fare, aggiungendo tanta bella verdurina colorata!

Avete mai provato le patate viola? Personalmente come gusto le trovo molto simili a quelle classiche..ma danno davvero quel tocco di colore in più nei piatti che adoro!!!

Queste poi sono a km 0 perchè arrivano direttamente dall’orto di mio suocero… quindi cosa chiedere di più?

Ovviamente anche qui potete sbizzarrirvi con le verdure…. una sola regola…. più colori mettete… e più verrà buona e sana!!!!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Porzioni1
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 1 porzione:

  • 2Uova
  • q.b.sale/aromi/spezie varie
  • q.b.Basilico
  • 1patata viola
  • 80 gFunghi champignon
  • q.b.cipolla tritata
  • q.b.Olio di semi

Preparazione:

  1. 1 – Per prima cosa occupiamoci delle verdure:

    * Facciamo cuocere la patata viola in acqua salata per una decina di minuti, tagliandola a fettine

    * In una padella, fate appassire la cipolla con un filo d’acqua e dopo qualche minuto aggiungete i funghi e procedete con la cottura, aggiungendo sale/pepe o aromi vari

  2. 2 – Sbattete in una ciotola le due uova insieme ad un pizzico di sale (e spezie se volete)

    3 – Scaldate una padella antiaderente e sporcatela con uno scottex imbevuto di olio di semi (giusto per essere sicuri che non si attacchi)

  3. 4 – Buttate le uova nella padella, e decorate con i funghi le fettine di patate ed il basilico (volendo potevate aggiungere subito tutto insieme alle uova prima di buttarle in padella)

    5 – Siccome io ho usato una padella abbastanza larga e la frittata è venuta abbastanza sottile, ho preferito non girarla per evitare di romperla.. ma l’ho fatta cuocere a fuoco basso per una decina di minuti con un coperchio, in modo che le uova si rassodassero anche nella parte alta “non a contatto con il fuoco”

    6 – Servite la frittata bella calda abbinata magari sempre ad un’insalata di funghi e patate (se ne avete avanzati) o con altra verdura di stagione.

Seguimiiiii !!!!

Se volete rimanere aggiornati con le ultime ricette, e prendere spunto dai miei pasti per una dieta sana e bilanciata, ma senza rinunciare al gusto… seguitemi anche su Instagram al seguente link https://www.instagram.com/volersi_bene_mangiando/?hl=it

Volete scoprire altre ricette vegetariane?

Se volete qualche altra idea per un piatto vegetariano, curiosate a questo link diretto, sono sicura che troverete la ricetta che fa al caso vostro https://blog.giallozafferano.it/volersibenemangiando/category/uova-e-piatti-vegetariani/

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da volersibenemangiando

Una dieta sana ma con tanta fantasia e colore nei piatti.. Mangiare sano non vuol dire per forza mangiare piatti sconditi e da ospedale.. Spero che le mie ricette possano servirvi da spunto per seguire un'alimentazione sana, ricordando sempre....che anche l'occhio vuole la sua parte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.