Crea sito

Tortino di alici con carciofi e patate

Il tortino di alici (la masculina catanese) è una ricetta tradizionale siciliana, un appetitoso secondo di pesce o anche uno sfizioso antipasto. La preparazione del tortino di alici è diffusa anche in altre regioni, in particolare in Campania (tortino o alici in tortiera) e in Calabria.

Pesce azzurro molto diffuso, quindi facilmente reperibile, fresco e a buon prezzo, le alici (acciughe, anciove) si prestano ad innumerevoli preparazioni e in Sicilia spesso vengono utilizzate anche per ricette originariamente preparate con le sarde (sardine).

Il tortino di alici si prepara alternando alici aperte e spinate alla mollica di pane, ben condita con olio e aromi. Esiste anche una versione, quella da me oggi preparata, in cui vengono aggiunte, nella composizione del tortino, sottilissime fette di patate e/o carciofi: il risultato finale è delizioso.

tortino di alici

Tortino di alici con carciofi e patate (ho usato due tortiere da 18 cm)

Ingredienti per 4 persone

  • alici, 700 grammi (una volta pulite resteranno circa 400 grammi)
  • patate, 2 medie
  • carciofi, 2 o 3 secondo le dimensioni
  • mollica di pane raffermo grattugiata o passata nel mixer, 180 grammi
  • prezzemolo, un bel ciuffo di foglie
  • aglio, 1-2 spicchi secondo dimensioni e gusto
  • limoni succosi, due
  • un’arancia non trattata (facoltativa)
  • pecorino grattugiato, 50 grammi (facoltativo) 
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Preparazione

Pulire le alici eliminando la testa, la spina interna e la coda. Sciacquarle velocemente in acqua salata e lasciarle sgocciolare (questa operazione può essere fatta dal venditore, chiedendolo al momento dell’acquisto)

Liberare i carciofi dalle foglie esterne arrivando fino alla parte chiara più tenera, tagliare le punte, dividerli a metà eliminando il fieno centrale, affettarli sottilmente e lasciarli in acqua acidulata col succo di uno dei due limoni.  

In una ciotola, mescolare la mollica di pane con aglio e prezzemolo tritati finemente, pepe, sale (poco – si può anche omettere), un cucchiaio di olio, il pecorino, il succo e la buccia grattugiata (solo la parte gialla) di un limone. Impastare con le mani per ben intridere la mollica con gli altri ingredienti: il composto deve risultare umido e ben sgranato.

Pelare e affettare finemente le patate con l’apposito lato della grattugia o con la mandolina.

Ungere leggermente il fondo della tortiera, fare un primo strato di mollica condita, poi le alici disposte a raggiera, con la parte della coda rivolta verso il centro della tortiera, quindi ancora  il composto di pane, poi le patate affettate.

Continuare poi con il pane, seguito da uno strato di carciofi,  poi ancora dal pane e nuovamente dalle alici, alternando gli strati di alici, carciofi e patate: ogni strato va ben cosparso con il composto di pane, continuando fino ad esaurimento degli ingredienti. Io solitamente metto tre strati di alici, due di carciofi e due di patate (oppure quattro strati di alici, nella versione senza carciofi e patate)

Sistemare l’ultimo strato ponendo la parte argentea delle alici rivolta verso l’alto e aggiungendo una spolverata di pane condito, un paio di cucchiai di succo d’arancia (se piace) e un filo d’olio. 

Mettere in forno caldo (200°) per circa 30 minuti. 

Servire il tortino di alici con patate e carciofi tiepido o anche freddo.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulle mie pagine Facebook e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.