Crea sito

Seppie ripiene gratinate al forno

Oggi vi presento le mie seppie ripiene al forno: la soffice e profumata farcitura, preparata con una base di patate, e la gratinatura croccante e saporita ne fanno un piatto davvero stuzzicante, un secondo delizioso perfetto anche per la cena di magro della Vigilia.

Seppie ripiene gratinate al forno

 

Seppie ripiene gratinate al forno

Ingredienti per 4 persone 

  • seppie (il numero dipende dalla grandezza: tre a persona se piccole, due se medie, una se grande)
  • patate, 300 grammi
  • origano q.b.
  • capperi sotto sale, una decina
  • limoni non trattati, due (o un pezzetto di citron confits se disponibile)
  • pangrattato, tre cucchiai
  • pepe alla creola (in alternativa pepe rosa e pepe nero) q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • un uovo, facoltativo

Preparazione 

Iniziare dalla pulizia delle seppie (oppure chiedere al venditore di farlo al momento dell’acquisto, in tal caso saltare questo passaggio): separare la testa con i tentacoli dal corpo delle seppie, tirandola delicatamente ma con decisione. Eliminare gli occhi, il becco (rostro) e le interiora con la vescichetta dell’inchiostro (se non serve per la preparazione di altri piatti, come per esempio la pasta al nero). Sfilare delicatamente l’osso e togliere la pelle esterna. Infine lavare ripetutamente le seppie sotto l’acqua corrente, operazione molto importante per eliminare ogni traccia di nero ed altre impurità.

Preparare il pangrattato e il ripieno: condire il pangrattato con origano, pepe e un pizzico di sale e metterlo da parte. Tritare una parte dei tentacoli delle seppie, saltarli velocemente in padella e lasciarli raffreddare. Lessare le patate, sbucciarle e passarle nello schiacciapatate, raccogliendole in una ciotola. Aggiungere alle patate i tentacoli saltati in padella, i capperi lavati, ben strizzati e tritati finemente, la buccia (solo la parte gialla) grattugiata di due limoni o un pezzetto di citron confits tritato, poco succo di limone (un cucchiaino circa), abbondante origano, un pizzico di sale e una generosa macinata di pepe alla creola. Mescolare bene per avere un impasto perfettamente amalgamato. Se si volesse un ripieno dalla consistenza più soda, aggiungere all’impasto un uovo sbattuto. 

Farcitura e cottura delle seppie: Riempire le seppie con la farcia preparata. Spennellarle con un filo d’olio e rotolarle delicatamente nel pangrattato aromatizzato. Spennellare anche i tentacoli rimasti e passarli nel pangrattato. Disporre le seppie ripiene e i tentacoli in una pirofila leggermente unta d’olio e irrorare con un filo d’olio. Cuocere per circa 15 minuti (per le seppie piccole) nel forno già caldo (190°): la gratinatura dovrà essere leggermente dorata. 

Se la ricetta delle seppie ripiene gratinate al forno ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, suTwitter e su Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.