Sbriciolata alle susine, facile e golosa

Facile da preparare e deliziosa nella sua semplicità, la sbriciolata alle susine (prugne fresche) è uno di quei dolci che evocano immediatamente la sensazione di “casa”. Con il suo inebriante profumo speziato e la perfetta armonia tra morbidezza e croccantezza, conquista sempre tutti e puntualmente sparisce fino all’ultima briciola 🙂 . 

sbriciolata alle susine

Sbriciolata alle susine

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

Per la pasta frolla sbriciolata

  • farina, 350 grammi
  • burro, 170 grammi
  • zucchero, 170 grammi
  • un uovo intero
  • sale, un pizzico
  • lievito per dolci, 8 grammi
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato

Per il ripieno

  • susine, 800 grammi
  • cannella in polvere, un cucchiaino raso
  • zucchero di canna, due cucchiai (anche tre, dipende dalle susine)
  • succo e buccia di un limone non trattato
  • maizena, un cucchiaino 
  • chiodi di garofano, 3 tritati finemente (facoltativo)
  • noce moscata grattugiata, un pizzichino (facoltativo)

Preparazione

Preparare la pasta frolla sbriciolata: in una ciotola lavorare velocemente lo zucchero con il burro a temperatura ambiente, poi incorporare l’uovo e la buccia del limone grattugiata. Aggiungere la farina setacciata con il lievito ed un pizzico di sale, impastando velocemente il composto senza però lavorarlo troppo: si otterranno delle grosse briciole. Coprire e mettere in frigorifero per una decina di minuti.

Lavare le susine, tagliarle a pezzi e togliere il nocciolo. Metterle in una casseruola, aggiungere lo zucchero, la cannella, la noce moscata grattugiata e i chiodi di garofano tritati molto finemente e far cuocere cinque minuti a fuoco medio mescolando.

Prelevare dalla casseruola due cucchiai del succo delle susine che si sarà subito formato e metterlo in una ciotolina. Aggiungere al succo di susine la maizena ed il succo di limone, mescolare bene per far sciogliere e versare sulle susine in cottura. Proseguire la cottura ancora per un po’: la frutta non deve essere completamente sfatta e il succo deve essere sciropposo e denso.

A questo punto spegnere la fiamma e aggiungere la buccia grattugiata del limone. Lasciare raffreddare. 

Riprendere la pasta sbriciolata e dividerla in due parti, di cui una più grande.

Rivestire il fondo e i bordi della tortiera con la parte più grande dell’impasto, pressandolo leggermente con le mani.

Coprire con la composta di susine, nel frattempo diventata fredda.

Sbriciolare ulteriormente la parte di impasto rimasta, lasciando cadere grosse briciole sopra il ripieno e ricoprendolo completamente.

Mettere nel forno caldo (180°) per circa 35-40 minuti.

La nostra sbriciolata alle susine è pronta: aspettare che sia fredda prima di tagliarla e servirla.
sbriciolata alle susine
Se la ricetta della sbriciolata alle susine ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulla mie pagina FacebookTwitter  Pinterest!

Precedente Polpettone di melanzane e patate Successivo Confettura di fichi verdi casalinga

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.