Crea sito

Rollé di pollo, wurstel e speck

Oggi ho preparato il rollé di pollo, wurstel e speck, un secondo piatto davvero gustoso e di facile realizzazione, molto apprezzato anche dai bambini. L’unica difficoltà potrebbe essere quella di tagliare il petto di pollo, se non si ha una certa manualità nel farlo, ma qualsiasi macellaio lo può fare in pochi minuti al momento dell’acquisto.

rollé di pollo wurstel e speck

Rollé di pollo, wurstel e speck

Ingredienti 

  • un petto di pollo intero o già preparato dal macellaio in fette tagliate e aperte a libro
  • uova, due (questa volta io ho usato solo due albumi che avevo in esubero)
  • mandorle tritate, una manciata
  • wurstel grandi, due
  • burro, 20 grammi
  • speck affettato, 100 grammi
  • sale e pepe q.b.
  • noce moscata q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • vino bianco, 150 ml.
  • salvia, quattro/cinque foglie
  • aglio, due spicchi 

Preparazione

Mettere sul tagliere il petto di pollo e separare le due parti, eliminando l’osso e la cartilagine centrale. Con un coltello con la lama ben affilata aprire ciascuna di queste due parti a libro.

Coprire le due fette così ottenute con un foglio di pellicola e batterle con il batticarne, dopo averle private di eventuali pezzetti di grassi e cartilagini.

Sbattere le uova (io ho usato solo gli albumi), unirvi un pizzico di sale, il pepe, le mandorle tritate e un po’ di noce moscata, quindi cuocerle in un padellino appena spennellato d’olio, ricavando un paio di frittatine sottili. Farle raffreddare.

Immergere i wurstel per pochi secondi in acqua a bollore.

Mettere sopra ogni fetta di pollo il burro a fiocchettini, un paio di foglie di salvia tritate, una frittatina e un wurstel e chiudere la fetta arrotolandola su se stessa. Mettere sul tagliere le fette di speck leggermente sovrapposte e avvolgerle intorno ai  rollé di pollo.

In un tegame con un paio di cucchiai d’olio far rosolare due spicchi d’aglio e un paio di foglie di salvia. Quando l’aglio inizia a sfrigolare, adagiare nel tegame i due rollé di pollo e far prendere colore da tutti i lati. Versare il vino e fare sfumare. Aggiungere poca acqua calda, coprire e lasciare cuocere per circa un quarto d’ora. 

Lasciare raffreddare i rollé nel tegame. Al momento di servire in tavola affettarli, metterli nuovamente nel tegame per riscaldarli, quindi disporli sui piatti e irrorarli con il loro fondo di cottura.

Se la ricetta del rollè di pollo ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitter Pinterest!

2 Risposte a “Rollé di pollo, wurstel e speck”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.