Crea sito

Risotto alla sbirraglia, gustosa ricetta tradizionale veneta

Il risotto alla sbirraglia è una ricetta tradizionale veneta avuta da una cara amica, Annamaria, mentre ero ospite a casa sua dalle parti di Verona: un giorno mi ha fatto trovare in tavola questo squisito piatto e naturalmente ho voluto conoscerne la ricetta! 🙂 . 

Il risotto alla sbirraglia (risoto a la sbiraglia) è un classico della cucina veneta. Si dice che il nome “alla sbirraglia” gli sia stato attribuito perché veniva cucinato per gli “sbirri”, riferendosi ai soldati austriaci che, ai tempi dell’Impero austriaco, giravano per le campagne pretendendo ospitalità e cibo da parte delle famiglie dei contadini: con i prodotti dell’orto e del pollaio le donne preparavano il pollo in umido e per rendere più sostanzioso il piatto lo cucinavano insieme al riso coltivato nelle vicine risaie.

Risotto alla sbirraglia

Risotto alla sbirraglia

Ingredienti per 4 persone

  • riso, 350 grammi    
  • pollo (1, 200 kg) , tagliato a  pezzi
  • carote, 100 grammi
  • cipolle, 150 grammi
  • sedano, 100 grammi
  • brodo, circa un litro
  • concentrato di pomodoro, 1 cucchiaino
  • rosmarino, un rametto
  • vino bianco,  1/2 bicchiere
  • olio extravergine di oliva, 4 cucchiai
  • parmigiano grattugiato a piacere
  • sale e pepe q.b.

Procedimento

Tritare finemente cipolla, carota e sedano e metterli a soffriggere in una padella con l’olio.

Aggiungere il pollo tagliato a pezzi, farlo ben rosolare e sfumare con il vino.

Dopo qualche minuto aggiungere il concentrato di pomodoro ed il rosmarino ben tritato ed insaporire con sale e pepe. Aggiungere mezzo bicchiere d’acqua.

Coprire e cuocere dolcemente. Terminata la cottura togliere i pezzi di pollo, lasciarli raffreddare e tagliarli poi a pezzi più piccoli o, se si preferisce, disossarli.

Nel sugo di cottura del pollo versare il riso, farlo insaporire bene e versare un po’ alla volta il brodo. A circa 3/4 della cottura aggiungere i pezzi di pollo.

In ultimo, dopo aver salato e pepato quanto basta, completare con una spolverata di parmigiano.

Note

  1. Il risotto alla sbirraglia si può decisamente considerare un piatto unico e può essere un’ottima ispirazione per riciclare una o più porzioni di pollo in umido avanzate; naturalmente se vogliamo possiamo prepararlo solamente con ali e cosce o altre parti del pollo più gradite.
  2. Una piccola curiosità: in realtà il risotto alla sbirraglia non è un risotto fatto nel modo tradizionale, perché manca la tostatura iniziale del riso.

Se la ricetta risotto alla sbirraglia ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitter Pinterest  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.