Crea sito

Polpettine di pollo e olive alla marocchina

Le polpettine di pollo e olive alla marocchina sono una ricetta davvero deliziosa e facile da preparare: saporite, profumate e stuzzicanti, queste polpette vengono prima lavorate con olive ed erbe e poi coperte da una squisita composta di cipolle e spezie. Come ogni piatto che fa parte della tradizione gastronomica di un paese, anche le polpettine di pollo alla marocchina esistono naturalmente in diverse varianti: la ricetta che presento oggi è tra quelle che più mi hanno entusiasmato, una piacevolissima scoperta che devo al blog Le sucré salé. In quest’occasione le ho servite con il couscous, ma anche riso o bulgur sono degli accompagnamenti perfetti.

Per gli amanti degli irresistibili sapori speziati tipici della cucina del Maghreb, un’altra eccellente ricetta marocchina con cui preparare il pollo è il classico djaj mqualli, che consiglio ugualmente di provare e che potete trovare cliccando su questo link 🙂 

Polpettine di pollo e olive alla marocchina

Polpettine di pollo e olive alla marocchina

Ingredienti per quattro persone

Per le polpettine

  • petto di pollo, 500 grammi
  • olive verdi snocciolate, 180 grammi
  • aglio, uno spicchio
  • coriandolo e prezzemolo, un bel ciuffo di entrambi
  • cumino, coriandolo e zenzero in polvere
  • un albume
  • farina, 30 grammi circa

Per la composta di cipolle

  • un cucchiaino di paprika dolce
  • cipolle, tre medie
  • zafferano, due bustine
  • un limone
  • prezzemolo, un bel ciuffo

Per completare

  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione 

Tagliare a pezzetti il petto di pollo e tritarlo nel robot da cucina (o chiedere la macellaio di farlo).

In una ciotola delle dimensioni opportune mescolare bene il pollo tritato con le olive tritate, quindi aggiungere l’aglio tritato finemente. il prezzemolo tritato, il coriandolo tritato, il coriandolo in polvere, il cumino in polvere, lo zenzero in polvere, un albume, sale (poco, le olive sono saporite) e pepe.

Mescolare con cura per ottenere un composto omogeneo e lasciare riposare un po’ in frigorifero.

Nel frattempo sbucciare e tritare finemente le cipolle, metterle in una padella con due bustine di zafferano, un cucchiaino di paprika dolce, sale, pepe e una certa quantità d’acqua. Coprire con il coperchio e lasciare cuocere a fuoco basso, eventualmente aggiungendo altra acqua se necessario, fino a quando le cipolle saranno ben cotte, morbide e quasi sfatte. Verso la fine della cottura aggiungere il succo di un limone e il prezzemolo tritato.

Mentre la composta di cipolle cuoce, riprendere la ciotola dal frigorifero e formare le polpettine, facendole poi rotolare nella farina. Farle cuocere e dorare in una padella con un paio di cucchiai d’olio.

A questo punto non resterà che sistemare su un piatto le nostre deliziose polpettine di pollo, coprirle con la composta di cipolle allo zafferano e servirle in tavola! 😛

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter e su Pinterest !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.