Plumcake al mandarino, soffice, profumato e leggero

Oggi ho preparato per delle amiche che sono venute a trovarmi un semplicissimo e goloso plumcake al mandarino: soffice, delicato, dall’interno leggermente umido, con un profumo e un gusto deliziosi, non poteva che sparire in un attimo e sono stata molto contenta di vederlo così apprezzato 🙂 . Personalmente amo molto i mandarini, che con il loro sapore inconfondibile ed il loro inebriante profumo si fanno decisamente perdonare i tanti semini spesso presenti al loro interno 😀 …a chi li apprezza come me, consiglio di provare anche un altro dolce facile e goloso come questa torta di mandarino e cioccolato senza cottura in forno, oppure il gelo di mandarino, un classico tra i dolci siciliani (cliccare sui link per leggere le mie ricette).

plumcake al mandarino

Plumcake al mandarino

INGREDIENTI

  • farina 00, 250 grammi
  • uova, 3
  • yogurt greco (o yogurt bianco denso), 180 grammi
  • zucchero, 180 grammi
  • lievito per dolci, una bustina
  • succo di mandarino, 160 ml (la quantità di mandarini dipende dal loro succo, io ne ho usati 4)
  • la buccia grattugiata di due mandarini non trattati
  • olio extravergine d’oliva molto leggero (oppure olio di riso), due cucchiai
  • sale, un pizzico

Per completare 

  • marmellata di agrumi (in alternativa di pesca), un paio di cucchiai
  • granella di zucchero q.b.

PREPARAZIONE

In una ciotola montare con le fruste elettriche le uova intere con lo zucchero ed un pizzico di sale, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

Lavare due mandarini, poi grattugiarne molto finemente  la buccia. Spremere i frutti ed eliminare i semini, senza però filtrare il succo.

Aggiungere al composto di uova e zucchero, sempre mescolando, lo yogurt, due cucchiai d’olio, la buccia ed il succo di mandarino e per ultima la farina setacciata insieme al lievito. Continuare a mescolare in modo che il composto sia perfettamente amalgamato. 

Versare il composto in uno stampo da 22 cm di diametro, precedentemente imburrato.

Mettere in forno  già caldo (180°) per circa 40 minuti. Controllare il punto di cottura dopo circa 35 minuti con la “prova stecchino” (non aprire prima il forno).

Sformare il plumcake facendolo scivolare delicatamente sul piatto da portata.

In un pentolino riscaldare leggermente a fiamma bassa la marmellata, poi spennellarla sul dolce. Completare cospargendo con la granella di zucchero.

 Se la ricetta del plumcake al mandarino ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter e Pinterest!

plumcake al mandarino

Precedente Carciofi gratinati ripieni di salsiccia Successivo Scaloppine ai carciofi, facili e saporite

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.