Patate al vino bianco, contorno facile

Le patate al vino bianco sono un contorno semplice e gustoso, da preparare indifferentemente al forno o in tegame: in entrambi i modi il risultato sarà ugualmente buono e delicato, un ottimo accompagnamento per secondi di carne e di pesce.

patate al vino bianco

Patate al vino bianco

Ingredienti per 4 persone

  • patate, un kg
  • cipolla, una
  • vino bianco, due bicchieri
  • brodo vegetale, un bicchiere
  • olio extravergine di oliva, q.b.
  • rosmarino, un rametto
  • sale e pepe nero q.b.

Preparazione

Sbucciare la cipolla e affettarla.

Lavare e sbucciare le patate e tagliarle a tocchetti.

In una pirofila da forno mettere le patate e la cipolla affettata, quindi condire con sale e olio extravergine, aggiungere il rosmarino e mescolare  in modo che tutte le patate siano ben condite.

Infornare (a forno già caldo) a 180 gradi per 10 minuti.

Aggiungere un bicchiere di vino e il brodo.

Far cuocere per circa 20 minuti, girando con delicatezza un paio di volte. 

Alzare la temperatura a 200 gradi, versare l’altro vino e aggiungere una generosa macinata di pepe nero.

Terminare la cottura dopo una decina di minuti, quando il vino si sarà completamente assorbito.

Le nostre patate al vino bianco sono pronte da portare in tavola: sono ottime anche se servite tiepide.

Nota

Ecco il procedimento se si volessero preparare le patate al vino bianco sui fornelli.

Far rosolare leggermente la cipolla nell’olio extravergine. Aggiungere le patate e il rosmarino e far rosolare ancora per qualche minuto rigirando spesso, fino a dare una leggera doratura alle patate. 

Aggiungere il primo bicchiere di vino. Far sfumare. Aggiungere il rimanente vino e il brodo vegetale. Salare e pepare. 

Cuocere coperto fino a quando il liquido non si sarà assorbito. 

Se la ricetta delle patate al vino bianco ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest

5 Risposte a “Patate al vino bianco, contorno facile”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.