Crea sito

Pasta con crema di peperoni, mandorle e mollica

La pasta con crema di peperoni è una facile e gustosa ricetta estiva, nella quale la pasta viene condita con una crema di peperoni arricchita da mandorle e “muddica”, ovvero pangrattato tostato e insaporito; spezie ed erbe completano poi questo insolito pesto, da mangiare tiepido o anche freddo.

La crema di peperoni si può preparare in anticipo e conservare in frigorifero, coperta da una pellicola posta a contatto; se ne avanzasse un po’, un’ottima idea è quella di spalmarla su delle fette di pane casereccio, per un’antipasto o uno spuntino molto semplice ma davvero delizioso  🙂 .

Pasta con crema di peperoni

Pasta con crema di peperoni, mandorle e mollica

 Ingredienti per 4 persone

  • pasta (io ho scelto le orecchiette), 350 grammi
  • peperoni rossi dolci, tre medi 
  • mandorle, 50 grammi
  • aglio, tre spicchi
  • pangrattato,40 grammi
  • basilico, qualche foglia
  • peperoncino macinato q.b.
  • aceto di mele (o di vino bianco), un cucchiaino  
  • olio extravergine d’oliva, tre cucchiai + un altro per il pangrattato
  • sale q.b.

Preparazione

Lavare i peperoni e sistemarli su una teglia insieme agli spicchi d’aglio non sbucciati, chiudendo bene il tutto in un foglio di carta forno. Mettere nel forno già ben caldo (200°) per circa quindici minuti.

Togliere i peperoni dal forno e lasciare intiepidire, quindi eliminare il foglio di carta. Spellare i peperoni e liberarli da semi e filamenti. 

Schiacciare gli spicchi d’aglio in modo da eliminarne la buccia.

Dopo aver messo da parte una falda di peperoni e qualche mandorla che serviranno in seguito per completare il piatto, frullare insieme l’aglio, i peperoni e le mandorle.

Mettere sul fuoco il pangrattato, in una padellina antiaderente con poco olio, e mescolare continuamente con un cucchiaio di legno, fino a quando inizierà a prendere leggermente colore. Attenzione a non distrarsi: basta un attimo perché il pangrattato prenda troppo colore e bruci. 

Spegnere il fuoco e togliere dai fornelli, mescolando ancora per qualche istante.

Togliere il composto dal frullatore e versarlo in una ciotola. Unire il pangrattato, il peperoncino, l’aceto, l’olio ed un pizzico di sale e lavorare con una spatola per ottenere un composto morbido ma consistente; se fosse troppo asciutto aggiungere poca acqua.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata. Nel frattempo affettare o tritare le mandorle rimaste e ridurre a dadini il peperone lasciato da parte. 

Scolare la pasta bene al dente e condirla con la crema di peperoni preparata.

Completare il piatto con le mandorle, il peperone a dadini ed il basilico tagliuzzato: la nostra pasta con crema di peperoni è pronta per essere gustata 🙂 .

Se la ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter Pinterest!

15 Risposte a “Pasta con crema di peperoni, mandorle e mollica”

  1. Che bontà i peperoni! hanno un sapore dolce che io amo molto….utilizzati per condire una pasta devono essere davvero super! Proverò la tecnica della cottura in alluminio per spellarli facilmente 😉 Grazie mille per l’idea!

  2. Che bontà, questa pasta! Condita poi con la nostra Muddica, non c’è paragone che tenga!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.