Pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive

Oggi ho preparato la pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive: un altro grande classico tra i primi piatti siciliani, una ricetta facile e irresistibile, ricca di profumo e sapore, che non manca mai, con le sue piccole varianti, sulla tavola estiva. 

pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive

Pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive

Ingredienti per quattro persone 

  • pasta, 360 grammi
  • melanzane, 2 medie
  • passata di pomodoro fresco, 700 ml
  • olive nere, una manciata 
  • una cipollina fresca tritata o due spicchi d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • ricotta salata grattugiata per completare il piatto q.b.
  • basilico, qualche foglia

Preparazione 

Lavare le melanzane ed eliminare le due estremità di ciascuna. Tagliarle prima a fette nel senso della lunghezza e poi a strisce, quindi ricavare dalle strisce dei cubetti di un paio di centimetri scarsi per lato.

Friggere i cubetti di melanzane in abbondante olio ben caldo, rigirandoli in modo che prendano colore uniformemente e, via via che sono pronti, sistemarli su carta assorbente da cucina per eliminare l’olio in eccesso.

Nello stesso olio dove si sono fritte le melanzane (se ne fosse rimasto troppo, eliminarne una buona parte) fare rosolare leggermente gli spicchi d’aglio o la cipollina tritata, poi aggiungere la passata di pomodoro fresco e far cuocere per circa 15 minuti.

Aggiungere anche i cubetti di melanzane (io ne lascio sempre da parte qualcuno, che aggiungo poi all’ultimo momento), mescolare e lasciare insaporire ancora per dieci minuti. Prima di spegnere il fuoco unire infine le olive divise a metà e private del nocciolo. 

Cuocere la pasta, scolarla bene al dente e condirla con il sugo di melanzane, la ricotta salata grattugiata sul momento, i cubetti di melanzane lasciati da parte e qualche foglia di basilico fresco. 

pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive

.Se la ricetta della pasta al sugo di melanzane, pomodoro e olive ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitterGoogle+ e Pinterest!

Precedente Mousse ghiacciata alla Piña Colada Successivo Friggitelli e patate, contorno tradizionale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.