Involtini di peperoni con tonno, capperi e patate

Gli involtini di peperoni con tonno e capperi sono una gustosa ricetta per un antipasto sfizioso e facile da preparare: i peperoni, precedentemente arrostiti, avvolgono una stuzzicante e profumata mousse di tonno con capperi e patate.

Involtini di peperoni con tonno, capperi e patate

involtini di peperoni capperi e patate

  • peperoni 2 (io ne ho usato uno giallo e uno rosso)
  • tonno sott’olio, due confezioni da 160 grammi (peso netto)
  • aceto di mele, tre cucchiai
  • capperi, una decina
  • patate bollite, due piccole (le mie in totale pesavano 210 grammi)
  • origano, un pizzico
  • basilico, qualche foglia
  • paprika dolce, un cucchiaino da caffè
  • sale e pepe q.b.

Preparazione 

Lavare e asciugare i peperoni, sistemarli su una teglia e metterli in forno (sotto il grill) già ben caldo per circa dieci minuti, rigirandoli un paio di volte, fino a quando la pelle inizierà ad apparire raggrinzita e leggermente bruciacchiata.

Sbucciare e cuocere a vapore (o lessare) le patate.

Togliere i peperoni dal forno e infilarli subito in un sacchetto di carta (oppure coprirli bene con un coperchio) e  lasciare raffreddare.

Tirare fuori i peperoni dal sacchetto, eliminare la pelle esterna che, grazie al vapore che si sarà formato nel sacchetto, verrà via facilmente, ed eliminare il picciolo.

Tagliarli in modo da ottenere quattro falde da ciascun peperone. Liberarli dai semi e dalle nervature bianche e arrotolarli delicatamente su loro stessi.

Passare a preparare la mousse di tonno: sgocciolare il tonno dal suo olio e frullarlo.

Versarlo in una ciotola, aggiungere le patate schiacciate e tutti gli altri ingredienti: i capperi, il basilico spezzettato con le mani, l’origano, la paprika, il sale (solo se necessario: il tonno e i capperi sono già saporiti), l’aceto e il pepe.

Mescolare bene in modo da avere un composto perfettamente amalgamato.

Distendere le strisce di peperoni e distribuire il composto preparato con l’aiuto del sac à poche (o anche, in maniera più semplice, formando con il composto di tonno tanti “salsicciotti” quanti sono gli involtini di peperoni da riempire).

Arrotolarli e disporli sul vassoio da portata.

Io ho completato il piatto in modo molto semplice: ho solo aggiunto qualche cappero e alcune foglie di basilico.

involtini di peperoni con tonno e capperi

Se la ricetta degli involtini di peperoni con tonno, capperi e patate ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter,Google+e Pinterest!

Precedente Torta salata con peperoni, melanzane e formaggio Successivo Plumcake allo yogurt con ribes rosso, soffice e leggero

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.