Gratin di cavolfiore e patate

Il gratin di cavolfiore e patate è una ricetta facile da preparare e davvero golosa: il cavolfiore e le patate, ben conditi ed insaporiti in padella, vengono poi passati in forno per la gratinatura finale che li coprirà con una ghiotta crosticina dorata…ed ecco così pronto un piatto caldo, gustoso e nutriente, perfetto per queste prime giornate autunnali un po’ frizzantine ed ideale anche come piatto unico. Il gratin di cavolfiore e patate può costituire anche un ottimo modo per riciclare qualche avanzo di patate o cavolfiore lessati in precedenza.

Gratin di cavolfiore e patate

gratin di cavolfiore

Ingredienti per 4 persone

  • un cavolfiore medio (al netto circa 1 kg)
  • patate, 400 grammi
  • una cipolla
  • latte, tre cucchiai
  • formaggio grattugiato, 70 grammi
  • mozzarella (o altro formaggio filante, io ho usato la tuma), 150 grammi
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pangrattato
  • burro q.b.
  • noce moscata (facoltativa), un pizzico

Preparazione

Lavare e dividere in cimette il cavolfiore e lessarlo in acqua bollente salata insieme alle patate sbucciate e tagliate a fette.

Quando entrambe le verdure saranno cotte, scolarle e schiacciarle in modo grossolano con la forchetta. Far raffreddare un po’.

In una padella con un paio di cucchiai d’olio far rosolare la cipolla affettata sottilmente e farla cuocere a fiamma bassa fino a quando diventerà morbida, aggiungendo se necessario poca acqua.

Unire le patate e le cimette di cavolfiore e far insaporire per qualche minuto.

Spegnere la fiamma ed aggiungere il formaggio grattugiato, tre cucchiai di latte, la mozzarella tagliata a cubetti, una buona macinata di pepe nero, poca noce moscata (se piace) e sale (se necessario).

Mescolare in modo che il condimento si distribuisca un po’ dappertutto.

Ungere con un velo di burro una pirofila e versarvi il composto di cavolfiore e patate, sistemandolo in modo uniforme ma senza pressarlo.

Condire il pangrattato con poco pepe ed un cucchiaio di formaggio grattugiato e spolverizzarlo su tutta la superficie.

Aggiungere qualche fiocchetto di burro qua e là.

Mettere in forno caldo per venti minuti circa.

Trascorso questo tempo accendere il grill per pochi minuti in modo da ottenere una superficie ben gratinata: il nostro gratin di cavolfiore e patate è pronto 🙂 .

gratin di cavolfiore e patate

Se il gratin di cavolfiore e patate ti è piaciuto, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter, Google+ e Pinterest!  

Precedente Riso integrale con piselli, zucca e salsiccia Successivo Ramequin al caffè, dolce facile e goloso

2 commenti su “Gratin di cavolfiore e patate

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.