Gelatina di melagrana e arancia rossa

La gelatina di melagrana e arancia rossa è un delizioso dolce al cucchiaio dall’aspetto allegro e augurale e con il suo piacevole e fresco sapore fruttato si presta perfettamente a concludere un pranzo festivo.

I frutti del melograno sono da sempre simbolo di fertilità e abbondanza, legati in Oriente ed Occidente a numerose credenze e racconti mitologici, ma sono anche un alimento importante per l’organismo grazie alla ricchezza di vitamine e minerali. Le arance rosse siciliane (tarocco, moro e sanguinello) sono un frutto non meno prezioso: tra le altre cose combattono l’invecchiamento cellulare, rafforzano il sistema immunitario e sono ricche di antocianine, in grado di contrastare positivamente gli stati infiammatori. Questa gelatina è quindi un vero concentrato di salute e bontà 😀 .

Gelatina di melagrana e arancia rossa

Gelatina di melagrana e arancia rossa

Ingredienti per uno stampo di circa 1 litro

  • melagrane, un kg
  • arance rosse, due 
  • gelatina in fogli, 10 fogli 
  • zucchero, 100 grammi (per la quantità regolarsi anche secondo i gusti)
  • spumante o vino dolce, 200 ml (facoltativo) 
  • acqua, 100 ml (se non si usa lo spumante, aumentare la quantità dell’acqua a 300 ml)

Preparazione 

Aprire le melagrane, sgranarle e scartare la buccia e le pellicine chiare intorno ai chicchi (sono amare). Eventualmente lasciare da parte qualche chicco per decorare il piatto.

Spremere i chicchi per estrarne il succo: si può utilizzare a questo scopo una centrifuga, un estrattore di succo o il classico passapomodoro. Filtrare il succo ottenuto con un colino a maglie fitte.

Spremere le arance e unire il succo d’arancia al succo di melagrane: la quantità dei succhi ottenuti dovrà essere di circa 700 ml.

Lasciare ammorbidire i fogli di gelatina in poca acqua fredda.

Mettere in un pentolino l’acqua con lo zucchero ed eventualmente lo spumante, mescolare e portare ad ebollizione.

Togliere dal fuoco e unire i fogli di gelatina ben strizzata, mescolando bene fino a quando non si saranno perfettamente disciolti.

Lasciare intiepidire mescolando ancora un paio di volte, poi unire lentamente ai succhi di frutta, continuando a mescolare.

Versare tutto nello stampo leggermente inumidito e mettere in frigorifero per qualche ora, affinché la gelatina si rapprenda.

Sformare sul piatto da portata e decorare secondo la propria fantasia.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter,Google+ e Pinterest!

Precedente Inzimino di calamari, ricetta tradizionale toscana Successivo Torta di profiteroles, dolce goloso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.