Crea sito

Crostata di ricotta profumata con arancia e cannella

La crostata di ricotta è un dolce classico, una ricetta perfetta anche per il pranzo della domenica o per un’occasione festiva: la chiamo crostata un po’ impropriamente in realtà è una golosa torta alla ricotta racchiusa in una base di pasta frolla tipica della crostata, sempre molto gradita a tutti, grandi e bambini, con l’ulteriore vantaggio di poter essere preparata in anticipo.

Crostata di ricotta

Crostata di ricotta

Ingredienti per 6/8 persone

Per la pasta frolla

  • farina 00, 500 grammi
  • burro, 250 grammi
  • uova, uno intero
  • zucchero semolato, 100 grammi
  • zucchero a velo, 100 grammi
  • sale, un pizzico
  • cannella in polvere, mezzo cucchiaino da caffè

Per il ripieno

  • ricotta fresca, 600 grammi
  • zucchero, 250 grammi
  • uova, 3
  • arancia, 1 media e non trattata, succo e buccia grattugiata finemente
  • scorzette di arancia candite,  80 grammi
  • cannella in polvere, un cucchiaino da caffè
  • amido di frumento, 20 grammi
  • marsala secco, 1 cucchiaio

Preparazione

Per preparare la pasta frolla: nella ciotola dell’ impastatrice mettere il burro tagliato a pezzetti aggiungere tutto lo zucchero e la cannella e impastare  finché diventa una crema.

Aggiungere l’uovo intero e il pizzico di sale.

A questo punto unire la farina setacciata e farla assorbire, inizialmente a bassa velocità poi più velocemente: si formerà una palla liscia e morbida che va avvolta in un po’ di pellicola trasparente e messa in frigo per circa un’ora.

Nel frattempo passare a preparare il ripieno: in una ciotola frullare lo zucchero con le uova, aggiungere la ricotta, la scorza grattugiata, la cannella, l’amido sciolto in 50 cl. di succo di arancia, il Marsala e le scorzette di arancia tritate. Lavorare il tutto per ottenere una crema omogenea.

Con l’aiuto di un po’ di farina stendere la pasta frolla non troppo sottile e con questa rivestire il fondo e le pareti di una tortiera rotonda a cerniera o con il fondo mobile del diametro di cm 24, precedentemente imburrata e infarinata.

Versare la crema di ricotta nello tortiera.

Ripiegare i bordi della frolla e decorarli aiutandosi con il dorso d’una forchetta o con le dita, e con la pasta frolla avanzata ricavare delle strisce con le quali formare una griglia sopra la ricotta.

Mettere la crostata di ricotta nel forno caldo e cuocere a 180° per circa 50 minuti, fino a quando la crostata avrà preso colore e le striscioline saranno dorate.

Far raffreddare completamente la crostata di ricotta prima di servirla.

Nota

  1. Con la mia dose viene un kg di pasta frolla, per la crostata ne serviranno 600/700 grammi, dipende anche da quanto fitte si fanno le strisce per la copertura:  preferisco sempre farne una quantità maggiore, visto che si conserva perfettamente qualche giorno in frigorifero e molto più a lungo nel freezer.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook e Pinterest!

2 Risposte a “Crostata di ricotta profumata con arancia e cannella”

  1. la ricotta deve essere un po’ asciutta come quella per i cannoli o va bene anche più morbida?

    1. Meglio più asciutta 🙂 , se fosse troppo umida è bene metterla a scolare un po’ con una garza o un colino a maglie molto fitte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.