Crostata con amarene e crema di ricotta

Nei giorni scorsi, scorrendo l’indice delle torte pubblicate qui sul blog, mi sono accorta di non avere ancora condiviso la ricetta della crostata con amarene e crema di ricotta, un dolce che preparo da molti anni, per cui ho deciso di rimediare prontamente alla mia “grave” dimenticanza 🙂 : non ricordo la provenienza di questa deliziosa crostata – probabilmente l’avevo scoperta su un libro o su una rivista – ma devo dire che merita particolarmente, perché il suo gusto e la sua consistenza sono davvero speciali…per tutti gli amanti delle amarene è un “must” che consiglio di provare assolutamente!

Crostata con amarene e crema di ricotta

Crostata con amarene e crema di ricotta

Ingredienti per una tortiera da 24 cm

Per la pasta frolla

  • farina bianca, 350 grammi
  • burro, 170 grammi
  • zucchero, 200 grammi
  • un uovo intero e un tuorlo
  • mandorle tritate finemente, 50 grammi
  • la buccia grattugiata di un arancia non trattata
  • sale, un pizzico

Per la farcitura

  • amarene sciroppate, 500 grammi
  • ricotta, 350 grammi
  • panna fresca, 100 ml
  • zucchero, 100 grammi
  • tuorli, 4 (uova grandi)
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • rum, 150 ml
  • savoiardi, una dozzina
  • burro, una noce

Per completare

  • burro e farina q.b. per la tortiera

Preparazione

Preparazione della pasta frolla: Lavorare il burro morbido con lo zucchero, quindi aggiungere un uovo intero e un tuorlo, continuando a mescolare. Unire anche la farina insieme alle mandorle tritate finemente, la buccia grattugiata di un’arancia e un pizzico di sale. Lavorare velocemente il composto, formare una palla e avvolgerla nella pellicola, poi lasciarla riposare in frigorifero. 

Preparazione della farcitura: separare le amarene dal loro sciroppo (mettendolo da parte) e lasciarle sgocciolare. In un tegame fare sciogliere a fiamma bassa la noce di burro, aggiungere le amarene e farle leggermente rosolare. Versare nel tegame 50 ml di rum, lasciare evaporare, aggiungere un cucchiaio di sciroppo di amarene, mescolare e spegnere la fiamma. In una ciotola mescolare la ricotta con la panna, quindi aggiungere i tuorli d’uovo, lo zucchero e la buccia grattugiata del limone e lavorare il composto fino ad ottenere una crema liscia ed uniforme. 

Assemblaggio e cottura della torta: riprendere la pasta frolla dal frigorifero, stenderla e foderare con essa il fondo e i lati di una tortiera. Mescolare il rum rimasto con circa tre cucchiai di sciroppo di amarene, bagnarvi i savoiardi e disporli sopra la pasta frolla. Coprire con uno strato di amarene e chiudere con uno strato di crema di ricotta. Completare con strisce di pasta frolla disposte a griglia. Mettere in forno caldo (180°) per circa 40 minuti.

Crostata con amarene e crema di ricotta

Se la ricetta della crostata con amarene ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, su Google+ e su Pinterest!

Precedente Pizza rustica ripiena di bietole con olive e mozzarella Successivo Pasta e patate alla napoletana, ricetta di casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.