Crostata al gelo di melone (anguria), ricetta palermitana

La crostata al gelo di melone – che in Sicilia non è altro che l’anguria o cocomero – è una deliziosa torta tipicamente palermitana che per tradizione si prepara in occasione dei festeggiamenti di Santa Rosalia a luglio e per Ferragosto. Io avevo sempre preparato il gelo di melone (qui c’è la mia ricetta) ma non conoscevo la crostata, che ho assaggiato per la prima volta qualche anno fa grazie ad un’amica palermitana e mi ha immediatamente conquistato: naturalmente non ho potuto fare a meno di chiederle la ricetta e da allora questo dolce fresco e golosissimo è entrato nella lista dei preferiti per il periodo estivo 🙂 . 

crostata al gelo di melone

Crostata al gelo di melone 

Ingredienti 

Per il gelo di melone

  • succo d’anguria filtrato, un litro
  • zucchero, 180 grammi (anche 200, dipende dalla dolcezza dell’anguria)
  • amido di frumento (o di mais), 90 grammi
  • cannella, una bacca
  • fiori di gelsomino (facoltativo), una decina

Per la pasta frolla 

  • farina 00, 400 grammi
  • burro, 200 grammi
  • zucchero, 200 grammi
  • un uovo intero
  • sale, un pizzico
  • cannella macinata q.b.

Per completare

  • cioccolato fondente, 100 grammi
  • granella di pistacchio q.b.
  • qualche gelsomino
  • zucchero a velo (facoltativo) 

Preparazione 

Preparare la pasta frolla come di consueto (nella nota in fondo alla ricetta c’è il procedimento per prepararla). 

Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per una mezz’ora.

Trascorso questo tempo, stenderla sul piano da lavoro e con essa ricoprire il fondo e le pareti di uno stampo per crostate.

Bucherellare il fondo con una forchetta, spennellarlo con il cioccolato fatto fondere a bagnomaria e lasciare riposare in frigorifero  

Nel frattempo preparare il gelo di anguria: clicca su questo link per leggere la ricetta.

Ricoprire in modo uniforme il guscio di pasta frolla con il gelo di anguria. Aspettare qualche minuto, in modo che la crema in superficie si rapprenda leggermente, poi aggiungere le tipiche strisce da crostata o altre decorazioni di pasta frolla.

Mettere in forno caldo (180°) per circa 45 minuti.

Estrarre la tortiera dal forno e completare con il pistacchio, pezzetti di cioccolato fondente e qualche fiore di gelsomino (io stavolta non li ho messi…per il gran caldo di questi giorni i miei erano molto sciupati  😥 ) 

Nota 

Come preparare la pasta frolla 

In una ciotola lavorare il burro a pezzetti con lo zucchero, quindi aggiungere l’uovo intero, la cannella ed un pizzico di sale e mescolare energicamente a mano o con le fruste elettriche. Unire la farina setacciata e lavorare velocemente, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Se necessario aggiungere un cucchiaio d’acqua.

Se la ricetta della crostata al gelo di melone ti è piaciuta, condividila e seguimi anche sulle mie pagine FacebookTwitterGoogle+ e Pinterest!

Precedente 20 ricette facili per Ferragosto Successivo Triglie fritte con pesto di mandorle e menta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.