Crea sito

Coniglio alla portoghese, ricetta siciliana

Il coniglio alla portoghese (conigghiu a’ portuisa) è una vecchia ricetta siciliana diffusa in particolare nel ragusano: il nome “alla portoghese” si riferisce all’uso del vino portoghese Porto che in origine veniva impiegato per la sua preparazione, vino che poi venne sostituito dal siciliano Marsala (1770).

Questa ricetta viene spesso confusa con il coniglio alla stimpirata (coniglio in agrodolce con aceto e zucchero) ed è praticamente identica alla versione siciliana del coniglio alla cacciatora, che prevede però il vino rosso al posto del Marsala.

Come spesso accade ci sono diverse esecuzioni del coniglio alla portoghese, con piccole variazioni: alcuni per esempio aggiungono un cucchiaio di aceto al vino della marinatura, altri soffriggono separatamente olive e sedano, a volte l’estratto di pomodoro è sostituito dalla salsa e ho trovato anche una variante che prevede l’aggiunta di un paio di peperoni…quella che propongo oggi è la mia ricetta di casa 🙂 .

coniglio alla portoghese

Coniglio alla portoghese

 Ingredienti

  • un coniglio 
  • una cipolla
  • aglio, due spicchi 
  • prezzemolo, una manciata
  • capperi dissalati, una manciata
  • olive verdi, una dozzina
  • estratto di pomodoro sciolto in acqua calda, un cucchiaio
  • Marsala, 250 ml 
  • sedano, due coste
  • patate (facoltative), fritte precedentemente, 300 grammi
  • melanzane (facoltative), fritte precedentemente, 300 grammi
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • farina q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Tagliare il coniglio a pezzi (o farselo tagliare dal macellaio).

Lavare i pezzi di coniglio sotto l’acqua corrente, asciugarli e metterli in un recipiente idoneo, quindi bagnarli con un bicchiere di Marsala – circa 100 ml, prelevati dalla quantità totale di Marsala prevista tra gli ingredienti – e lasciarli marinare per un’oretta, rigirandoli di tanto in tanto in modo che restino sempre un po’ impregnati di vino. 

Far sgocciolare i pezzi di coniglio, infarinarli leggermente e rosolarli velocemente.

Preparare in un tegame un soffritto con l’olio e la cipolla affettata sottilmente, quindi aggiungere il coniglio e il prezzemolo tritato con gli spicchi d’aglio. Far insaporire per qualche minuto, versare poi il rimanente Marsala e fare sfumare.

Unire anche l’estratto di pomodoro sciolto in acqua calda, il sedano a tocchetti, eventualmente le patate e/o le melanzane, sale e pepe e far cuocere a fuoco basso,

Dopo circa un quarto d’ora aggiungere infine le olive snocciolate e i capperi e continuare la cottura ancora per mezz’ora: alla fine si sarà formato un sughino ristretto e profumato.

Il nostro coniglio alla portoghese è pronto per essere portato in tavola 🙂 

Se la ricetta del coniglio alla portoghese ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest!

Una risposta a “Coniglio alla portoghese, ricetta siciliana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.