Crea sito

Cipolle gratinate, ricetta siciliana

Le cipolle gratinate: ecco un contorno semplice  e gustoso, una ricetta tradizionale che si prepara facilmente e si accompagna perfettamente a ogni tipo di piatto. Le cipolle tagliate a fette vengono insaporite con un gustoso condimento a base di “mollica” (pangrattato), formaggio grattugiato e aromi e poi messe a cuocere in forno fino a raggiungere la giusta gratinatura…alla fine risulteranno morbide ma sempre mantenendo una certa consistenza, molto gradevole così come il contrasto tra la dolcezza della cipolla e la saporita gratinatura.  

In estate per preparare questo piatto utilizzo le cipolle di Giarratana, paese della Sicilia orientale dove si coltiva una particolare varietà di cipolle bianche di grosse dimensioni (il loro peso minimo è di 500 grammi ciascuna), dalla forma appiattita e dal sapore dolce e mai pungente; per tutto il resto dell’anno compro invece delle comuni cipolle bianche grandi.

Se vi piacciono le cipolle, posso consigliare anche le cipolle ripiene (Lökdolmar), una ricetta tradizionale svedese molto appetitosa (cliccare sul link per leggere). 

cipolle gratinate

Cipolle gratinate

Ingredienti 

  • cipolle bianche grandi, 4 (oppure cipolle di Giarratana, 2)
  • pangrattato, 100 grammi
  • origano, un buon pizzico
  • formaggio grattugiato, due cucchiai (io ho utilizzato il caciocavallo ragusano) 
  • olio extravergine d’oliva, 8 cucchiai 
  • aceto di mele (o di vino bianco), un cucchiaio
  • sale marino italiano q.b.
  • pepe nero q.b.

Preparazione 

Sbucciare le cipolle ed eliminare lo strato esterno più coriaceo. Tagliarle nel senso della larghezza in modo da ricavare delle fette larghe, alte un paio di centimetri. Con la punta di un coltello incidere leggermente la superficie delle fette, per consentire al condimento di distribuirsi meglio.

Sistemare le cipolle così preparate in una pirofila con il fondo spennellato d’olio (oppure su una teglia coperta da carta forno bagnata e strizzata).

In una ciotola preparare un’emulsione con olio e aceto, aggiungervi origano, pepe e un pizzico di sale ed irrorare lentamente le cipolle, facendo in modo che il condimento si distribuisca un po’ dappertutto. Lasciarne una piccola quantità nella ciotola.

Aggiungere al condimento lasciato da parte il pangrattato e il formaggio grattugiato. Mescolare bene in modo da amalgamare perfettamente il tutto.

Coprire le cipolle con questo composto, bagnarne la superficie con un filo d’olio e mettere in forno caldo (170°) per circa 40 minuti.

Alzare la temperatura a 200° e cuocere ancora per circa 15 minuti, fino a quando le cipolle avranno raggiunto la giusta gratinatura.

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.