Cheesecake alle fragole, dolce senza cottura

La cheesecake alle fragole è una ricetta fresca e golosa che piace sempre a tutti, facile da fare, perfetta soprattutto quando comincia a fare caldo e non si ha voglia di accendere il forno, molto pratica perché si prepara in anticipo; ultima considerazione, ma non per questo meno importante, si tratta di un dolce che pur essendo molto semplice si presenta in modo davvero piacevole.

cheesecake alle fragole

Cheesecake alle fragole

Ingredienti 

Per la base e la farcitura

  • biscotti digestive, 250 grammi
  • burro fuso, 170 grammi
  • ricotta vaccina, 750 grammi
  • yogurt bianco, non zuccherato, 250 grammi
  • zucchero, 150 grammi
  • fragole, una quindicina
  • latte, mezzo bicchiere
  • gelatina in fogli, 8 fogli

Per la copertura

  • fragole, 3
  • zucchero, 1 cucchiaio
  • acqua, 100 ml
  • gelatina in fogli, 2 fogli

Per decorare

  • fragole, circa 14

Preparazione

Tritare finemente  i biscotti, metterli in una ciotola e versarvi il burro fuso, poi amalgamare bene in modo che tutte le briciole di biscotto siano impregnate di burro.

Versare questo composto in uno stampo a cerniera di 24 cm di diametro, schiacciarlo livellandolo bene sul fondo della tortiera anche con l’aiuto del dorso di un cucchiaio e mettere in frigo per almeno un’ora.

Frullare le fragole (lasciandone da parte due), lo zucchero, la ricotta e lo yogurt fino ad ottenere una crema omogenea.

Mettere i fogli di gelatina ad ammorbidirsi in un recipiente con due dita d’acqua, strizzarli bene e aggiungerli al latte messo precedentemente a scaldare sul fuoco in un pentolino.

Mescolare in modo che la gelatina si sciolga completamente e spegnere il fuoco.

Far raffreddare un pochino e incorporare lentamente alla crema di ricotta, continuando sempre a mescolare.

Versare tutto il composto (meno la quantità di una tazza da latte) sulla base di biscotto, livellarlo e rimettere in frigo.

Tagliare a pezzetti molto piccoli le due fragole lasciate da parte, metterle nella crema rimasta e mescolare bene.

Dopo circa mezz’ora riprendere la cheesecake alle fragole dal frigo e versarvi sopra il composto con i pezzetti di fragole, spalmandolo delicatamente e uniformemente.

Rimettere in frigo per circa due ore.

Preparare la copertura: far ammollare i due fogli di gelatina, strizzarli bene e farli sciogliere completamente in un pentolino dove si sono messi a riscaldare 100 cl di acqua con lo zucchero. Fare intiepidire.

Frullare le fragole e unirle lentamente, sempre mescolando, al contenuto del pentolino.

Versare questa gelatina sulla cheesecake alle fragole, decorare a piacere con le fragole e rimettere in frigorifero.

cheesecake alle fragole

Se questa ricetta ti è piaciuta, seguimi anche sulla mia pagina Facebook, su Twitter, Google+ e Pinterest!

Precedente Genovese salsa per la pasta, ricetta napoletana Successivo Pasta agli asparagi mimosa, ricetta semplice

10 commenti su “Cheesecake alle fragole, dolce senza cottura

  1. è da tanto che vorrei provare a fare una cheesecake e la tua mi piace proprio. L’unica cosa che mi blocca è la quantità spropositata di burro che c’è in tutte le ricette. So che serve per rendere compattto il trito di biscotti che forma la base, ma non c’è la possibilità di usare un qualcosa di più salutare del burro?

    • vittoriaaifornelli il said:

      C’è chi sostituisce il burro con lo yogurt, ma sicuramente non è la stessa cosa.La funzione del burro, raffreddando, è di tenere insieme le briciole di biscotto. Detto questo io non demonizzerei troppo il burro crudo 🙂 – a differenza di quello cotto – Farlo sciogliere non a diretto controllo della fiamma lo porta allo stato liquido senza arrivare arrivare neanche un poco a temperature nocive.Nei miei futuri programmi comunque ci sarebbe di provare a sostituire il burro con la cioccolata fondente. Prima o poi la proverò, non so se ti potrà interessare. Comunque grazie della visita e dell’apprezzamento 🙂

  2. LUISA il said:

    Sembra veramente molto buona!!!!!!!!!!!! La farò sicuramente, vorrei gentilmente sapere quanto tempo posso tenerla? Grazie.

    • vittoriaaifornelli il said:

      Io generalmente la preparo la sera prima, qualche volta anticipo di un giorno e il risultato resta ottimo. Penso che un altro giorno potrebbe ancora andare bene ( naturalmente sempre in frigorifero) ma non andrei oltre perchè la frutta perderebbe fragranza e tutto il dolcene risentirebbe. Mi faccia sapere e..grazie per l’apprezzamento 🙂

    • vittoriaaifornelli il said:

      Grazie Valentina :), infatti con ricotta e yogurt vene ugualmente molto buona e decisamente meno calorica…

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.