Crea sito

Calamari ripieni con mollica, ricetta tradizionale siciliana

I calamari ripieni con mollica sono un classico secondo di pesce presente in molte cucine regionali, una ricetta gustosissima e di facile realizzazione.

Nella cucina siciliana, in particolare, troviamo diverse versioni di questo piatto: quella che vi presento oggi, con una deliziosa farcia di pane e aromi mediterranei, è una di esse. I calamari si possono anche farcire in anticipo ed infornare all’ultimo momento; se avanzasse un po’ di ripieno, lo si può utilizzare per farne qualche saporita polpettina.

calamari ripieni

Calamari ripieni

Ingredienti per due persone

    • due calamari medi, circa 200 grammi ciascuno
    • cipolla, una media
    • pangrattato, 100 grammi
    • capperi, una manciata
    • prezzemolo, un bel ciuffo
    • olio extravergine di oliva q.b.
    • uvetta,un piccolo pugno
    • vino bianco, mezzo bicchiere
    • concentrato di pomodoro in tubetto, due cucchiaini da caffè
    • sale, origano, peperoncino q.b.

Preparazione

Pulire i calamari, svuotarli e lavarli, facendo attenzione a non romperli.

Mettere sul fuoco una padella con un paio di cucchiai d’olio e la cipolla tritata, fare rosolare bene e aggiungere i tentacoli e le pinne dei calamari tagliati in piccoli pezzi.

Far rosolare ancora il tutto per un paio di minuti, quindi spegnere la fiamma e versare il contenuto della padella in una terrina dove si sarà precedentemente preparato il pangrattato (ancora meglio se casalingo) con il prezzemolo e i capperi tritati, l’uvetta ammorbidita nell’acqua tiepida e ben strizzata, un pizzico di origano, il concentrato di pomodoro, il peperoncino e il sale.

Mescolare bene e aggiungere un po’ d’olio per ottenere un impasto morbido.

Con questa farcia riempire delicatamente le sacche dei calamari, spingendo in modo uniforme per ben compattare: attenzione a non riempire troppo perché durante la cottura il ripieno tende a crescere.

Chiudere l’apertura con uno o due stecchini.

Adagiare i calamari ripieni in una pirofila proporzionata alla loro grandezza con un filo d’olio ed il vino bianco ed infornare a 180 gradi per 15-20 minuti.

I calamari si possono anche farcire in anticipo e infornare all’ultimo momento. Se avanzasse un po’ di ripieno, lo si può utilizzare per farne qualche saporita polpettina.

Questa volta ho scelto di tagliare i calamari a fettine, altre volte, specie se sono piccoli, li lascio interi. I calamari ripieni sono ottimi anche serviti tiepidi.

Se i calamari ripieni ti sono piaciuti, seguimi anche sulla mia pagina Facebook,Twitter e Pinterest!

5 Risposte a “Calamari ripieni con mollica, ricetta tradizionale siciliana”

  1. La novità? L’uso dell’origano.
    Bella la presentazione… rimane solo il desiderio di assaggiare…

  2. che deliziaaaa!!! Vittoria mi ha fatto venire voglia di calamari imbottiti …li farò prestissimoooo
    grazie della dritta
    un abcio
    Ketti 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.