Crea sito

Biancomangiare al cioccolato di Modica

Oggi ho preparato una squisita variante del tradizionale biancomangiare siciliano alle mandorle, il biancomangiare al cioccolato di Modica: un’irresistibile crema al cioccolato la cui base non è il latte o l’acqua ma il latte di mandorle, un dolce fresco e golosissimo che si prepara in modo facile e veloce con pochi ingredienti. La ricetta, trovata molti anni fa in un libro e da me leggermente modificata, è quella di Franco Ruta, allora titolare dell’Antica Dolceria Bonajuto di Modica, la più antica fabbrica di cioccolato in Sicilia…e a detta di tutti quelli che l’hanno assaggiata, è davvero eccezionale: l’accostamento delle mandorle alle spezie contenute nello straordinario cioccolato modicano e la consistenza deliziosamente cremosa rendono infatti questo dessert difficile da dimenticare 🙂 .

Biancomangiare al cioccolato di Modica

Biancomangiare al cioccolato di Modica

Ingredienti per 4 persone

  • pasta di mandorle, 200 grammi
  • zucchero, 100 grammi
  • cioccolato di Modica alla vaniglia (io ho usato quello della Dolceria Bonajuto), 70 grammi
  • amido di frumento, 80 grammi

 

Preparazione 

Spezzettare il cioccolato e lasciarlo sciogliere a bagnomaria.

Tagliare in piccoli pezzi il panetto di mandorle, aggiungere un litro d’acqua e frullare con il mixer ad immersione finché il panetto si sarà totalmente sciolto.

Versare il latte di mandorla così ottenuto in una pentola delle giuste dimensioni, quindi aggiungere lo zucchero e l’amido setacciato e mescolare a freddo fino a quando tutto sarà ben amalgamato.

Aggiungere il cioccolato fuso poco per volta, mescolando.

Accendere la fiamma al minimo e far cuocere, mescolando spesso, fino all’apparizione delle prime bolle. Attendere ancora un paio di minuti, poi spegnere la fiamma e versare nelle coppette.

Appena il biancomangiare si sarà raffreddato, mettere le coppette in frigorifero fino al momento di servire.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.