Bavarese alle fragole, ricetta dolce

La bavarese alle fragole è un dolce al cucchiaio, fresco e cremoso, un perfetto dessert per concludere un pranzo o una cena, o per una golosa e naturale merenda per i bambini. È una ricetta semplice, solo pochi ingredienti freschi e naturali: panna, latte, zucchero e gelatina (o, se si preferisce, agar agar) in fogli per addensare.

bavarese alle fragole

Bavarese alle fragole

Ingredienti

  • fragole, 600 grammi
  • panna, 500  ml
  • latte, 200 ml
  • zucchero, 150 grammi (dipende anche dalla dolcezza delle fragole)
  • gelatina in fogli, 12 fogli
  • limone, uno

 

Preparazione

Lavare, scolare e tagliare in due le fragole togliendo il picciolo.

Frullarle  e versarle in una ciotola: si devono ottenere circa 500 grammi di puré di fragole. Unire lo zucchero e il succo di mezzo limone e mescolare bene.

Mettere ad ammorbidire in  acqua fredda i fogli di gelatina. Porre sul fuoco un pentolino con metà del latte e riscaldarlo quasi fino all’ebollizione.

Spegnere e versarvi la gelatina ben strizzata. Mescolare fino al suo completo scioglimento.

Versare la panna sulle fragole frullate e mescolare bene il tutto.

Aggiungere a filo e molto lentamente il latte rimasto a quello  ancora caldo: questa operazione serve ad abbassare gradualmente la temperatura del composto latte/gelatina. L’aggiunta deve essere  lenta per  evitare che la gelatina calda a contatto con il latte freddo si rapprenda in grumi.

Versare il latte sulle fragole, sempre mescolando, e continuare fino ad ottenere un composto perfettamente amalgamato.

Riempire con questo composto uno stampo a ciambella precedentemente bagnato con acqua e mettere in frigo coperto con la pellicola.

Sformare la bavarese alle fragole immergendo per pochi secondi lo stampo in acqua calda e capovolgendolo poi  con attenzione su un piatto di portata.

 Nota:

A voler essere pignoli, sarebbe più corretto definirla “panna cotta alle fragole” e non bavarese; ma era un dolce che preparava tanti anni fa la mamma di mio marito, e in casa la si chiamava bavarese di fragole: da allora il nome per noi è rimasto quello.
La differenza nella preparazione tra la panna cotta e la bavarese alle fragole è il motivo principale per cui io prediligo continuare a seguire questo procedimento: infatti nella panna cotta la frutta non viene assolutamente riscaldata e senza la presenza delle uova nella crema di base il dolce risulta più fresco e leggero, cosa che preferisco quando preparo questo tipo di dolci con la frutta.

Se ti è piaciuta la ricetta seguimi anche sulla mia pagina Facebook!

 

Precedente Carote e cipolle in agrodolce, ricetta facile Successivo Gamberi marinati all'arancia, ricetta di mare

6 commenti su “Bavarese alle fragole, ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.